Incidente dopo la disocteca, un morto

BENEVENTO – Ieri mattina quando mancavano pochi istanti alle sei, una Fiat Punto guidata da Massimo Carbone, 38 anni, commerciante, sulla strada della discoteca "Smile" che conduce alla città, perde il controllo della vettura, inizia a sbandare e va ad urtare contro gli alberi, ribaltandosi. Qui inizia la tragedia.

A perdere la vita è un giovante studente portoghese, Ivan Antonio Da sIlva Chaldeira, 23 anni di Lisbona che è morto sul colpo. Altre quattro persone restano feriti nell'incidente e vengono immediatamente trasportate in ospedale. Due sono in condizioni più gravi, vengono tenute in osservazione all'ospedale "Rummo", ma non vengono considerati in pericolo di vita e sono: Margarida De Sousa Figereido 20enne portoghese e Diego Novo Lamas 21 anni spagnolo. Il conducente dell'auto Carbone e il passeggero Mario Lepore, 27 anni, sono trasportati all'ospedale "Fatebenefratelli", la prognosi è di 30 e 10 giorni.

Aggiungi un commento!