Serie A: La Juve vince, Lazio ko in casa. Brutto infortunio per Gilardino

La Juventus passa a Siena grazie ad un guizzo di Matri. La Juventus continua a crescere, dopo la buona prestazione con il Parma, arriva un'altra partita solida da parte della formazione di Antonio Conte. La Vecchia Signora sta dimostrando di essere una squadra che darà del filo da torcere a chi vuole ambire alle prime posizioni della classifica del campionato.

Secondo successo consecutivo per 2-0 dell’Udinese che rimane a punteggio pieno battendo anche la Fiorentina al Friuli. Vince grazie al rigore di Antonio Di Natale a seguito di un fallo di mano in area di Gamberini, e al raddoppio di Mauricio Isla. Grave infortunio al ginocchio, in uno scontro con Handanovic per Gilardino.

Colpo esterno del Lecce, che espugna il campo del Bologna per 2-0 grazie alle reti di Giacomazzi e di Grossmuller

Il Catania conquista i primi tre punti della sua stagione. Successo meritato per i rossoazzurri che battono un Cesena veramente molto poco incisivo e mai pericoloso. La vittoria è arrivata su un rigore dubbio per una trattenuta reciproca.

La Lazio si fa sfuggire dalle mani il  risultato. All’11’ del primo tempo La lazio era passata in vantaggio grazie al gol di  Sculli. Il Genoa è bravo a ritrovare le quadrature dopo un inizio difficile, riesce a trovare il pareggio con Palacio e il vantaggio finale  con Kucka.

Il Parma grande successo con il Chievo, prosegue il suo ruolino di marcia interno vincendo il quarto incontro consecutivo. Giovinco sigla una doppietta al 24' e al 91', di Paloschi la rete del momentaneo pareggio. Match equilibrato al Tardini. Padroni di casa che hanno fatto meglio nel primo tempo.

BOLOGNA-LECCE 0 – 2

Bologna (4-3-1-2): Gillet; Raggi (Casarini dal 24' s.t.), Portanova, Loria, Morleo; Perez (Kone dal 1' s.t.), Mudingayi, Pulzetti; Diamanti; Acquafresca (Ramirez dal 13' s.t.), Di Vaio. All. Bisoli.

Lecce(4-2-3-1): Julio Sergio; Cuadrado, Tomovic, Esposito, Mesbah; Obodo, Giacomazzi; Piatti, Grossmuller (Strasser dal 29' s.t.), Pasquato (Bertolacci dal 17' s.t.); Di Michele (Corvia dal 39' s.t.). All. Di Francesco.

Arbitro: Russo di Nola.

Marcatori: Giacomazzi al 37' p.t., Grossmuller al 15' s.t.

Ammoniti:Morleo (B), Perez (B), Mudingayi (B), Piatti (L), Cuadrado (L)

CATANIA-CESENA 1-0

CATANIA: (4-3-3): Andujar; Potenza, Bellusci, Spolli, Alvarez; Biagianti, Lodi, Sciacca (37'pt Delvecchio); Barrientos (16'st Ricchiuti), Maxi Lopez, Gomez (39'st Catellani ).  Allenatore: Montella.

CESENA: (4-3-3): Ravaglia; Comotto, Von Bergen, Rossi, Lauro; Parolo, Guana (17'st Colucci), Candreva; Eder, Mutu (33'st Martinez), Ghezzal (12'st Bogdani). Allenatore: Giampaolo.

Arbitro: Gervasoni di Mantova

Marcatore: 47'pt Maxi Lopez (R)

Ammoniti: Potenza (C),  Lauro (Ce), Alvarez (C) , Delvecchio (C), Biagianti (C).

LAZIO-GENOA 1 – 2

MARCATORISculli (L) al 10' p.t.; Palacio (G) al 9' s.t., Kucka (G) al 25' s.t.

Lazio (4-2-3-1) Marchetti; Konko, Biava (dal 16' s.t. Diakitè), Dias, Lulic (dal 36' s.t. Stankevicius); Brocchi, Matuzalem; Cisse, Hernanes (dal 13' s.t. C. Ledesma), Sculli; Klose.  All. Reja.

Genoa (4-3-1-2) Frey; Mesto (dal 22' p.t. Granqvist), Dainelli, Kaladze, Antonelli; Kucka, Seymour, Veloso; Constant (dal 1' s.t. Jorquera); Palacio, Caracciolo (dal 25' s.t. Pratto).  All.: Malesani.

Arbitro: Orsato di Schio

Marcatori: Sculli (L) al 10' p.t.; Palacio (G) al 9' s.t., Kucka (G) al 25' s.t.

Ammoniti: Frey (G), Kaladze (G)

PARMA-CHIEVO 2 – 1

Parma (4-4-1-1): Mirante; Zaccardo, Paletta, A. Lucarelli, Rubin; Valiani (73' Biabiany), Morrone, Galloppa (61' Blasi), Modesto; Giovinco; Pellè (57' Floccari). All: Colomba.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Andreolli, Cesar, Jokic; Vacek (62' Moscardelli), Rigoni, Hetemaj; Sammarco (71' Bradley); Pellissier (31' Paloschi), Thereau. All: Di Carlo.

Arbitro: Doveri

Marcatori: 24' Giovinco (P), 79' Paloschi (C), 92' Giovinco (P)

Ammoniti: 46' A. Lucarelli (P), 52' Sammarco (C), 70' Cesar (C), 87' Giovinco (P), 89' Thereau (C)

Espulsi:  94' Giovinco (P)

SIENA – JUVENTUS 0 – 1

Siena (4-4-2): Brkic; Vitiello, Rossettini, Terzi, Del Grosso; Mannini (18' s.t. Grossi), D'Agostino, Gazzi (27' s.t. Vergassola), Brienza; Calaiò, Gonzalez (18' s.t. Larrondo).  All.: Sannino.

Juventus (4-2-4): Buffon; Lichsteiner, Barzagli, Chiellini (12' s.t. Bonucci), Grosso; Pirlo, Marchisio, Giaccherini, Matri (32' s.t. Del Piero), Vucinic (10' s.t. Vidal), Pepe. All.: Conte.

ARBITRO: Valeri.

Marcatore: Matri al 9' s.t.

Ammoniti: Del Grosso (S), Terzi (S).

Classifica: Cagliari 6, Juventus 6, Udinese 6, Catania 4, Genoa 4, Napoli 3, Palermo 3, Fiorentina 3, Parma 3, Lecce 3, Milan 1, Lazio 1, Siena 1, Chievo 1, Novara 1, Roma 1, Inter 1, Cesena 0, Bologna 0, Atalanta -2.