MotoGp 2012: Jorge Lorenzo profeta in patria

BARCELLONA – Jorge Lorenzo (Yamaha Factory) vince il Gp di Catalunya, che si corre sul circuito di Montmelò vicino Barcellona, precedendo al traguardo il connazionale Dani Pedrosa (Honda Repsol) con un vantaggio di 5 secondi. Lorenzo parte subito bene piazzandosi dietro Pedrosa in seconda posizione, poi al settimo giro lo supera e si invola da solo verso la vittoria. Solo quarto Casey Stoner (Honda Repsol), partito dalla pole, dietro al nostro Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech 3) terzo al traguado. Quinta posizione per l’inglese Carl Crutchlow (Monster Yamaha Tech 3), sesto Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini). Valentino Rossi porta la sua Ducati in settima posizione (a più di 16 secondi di ritardo dal leader Lorenzo), ottavo Stefan Bradl (Lrc Honda), nono Hayden (Ducati), decimo Ben Spies (Yamaha Factory).

In Moto 2 bellissima vittoria di Andrea Iannone (Speed Master), secondo lo svizzero Thomas Luthi (Interwetten-Paddock), terzo Marc Marquez (Catalunya Caixa Repsol). Sesto Simone Corsi. In Moto 3 affermazione del padrone di casa Maverick Vinales (Bluesens Avintia), secondo il tedesco Sandro Cortese (Red Bull Ktm), terzo Miguel Oliveira (Estrella Galicia). Romano Fenati (Team Italia) nono.

Jorge Lorenzo grazie alla vittoria odierna allunga in classifica a quota 115, mentre Casey Stoner insegue a 95, terzo Dani Pedrosa con 85. Valentino Rossi sesto con 50 punti.Calssifica Moto 2: Thomas Luthi 88 punti, Marc Marquez 86, Iannone ed Espargaro 71. Classifica Moto 3: Sandro Cortese 80 punti, Maverick Vinales 80, Salom 55. Romano Fenati 42 punti.