MotoGp: vince Lorenzo, Valentino Rossi solo nono

Nel MotoGp di Silverstone vittoria di Lorenzo, che precede Stoner e Pedrosa, solo nono Valentino Rossi. Al via Bautista viene superato dallo statunitense Spies e dall’australiano Stoner, che poi va in testa. Lo spagnolo dal canto suo sorpassati Spies e il connazionale Bautista, va alla ricerca di Stoner. Il duello iberico-australiano accende il gran-premio britannico. La Yamaha di Lorenzo sembra averne di più, rispetto alla Honda di Stoner, tant’è che lo spagnolo andato in testa all’undicesimo giro, comincia a creare il vuoto dietro di se.

La lotta è per la seconda piazza, Stoner deve vedersela ancora con un altro spagnolo, Pedrosa, riuscendo a spuntarla. Male la Ducati di Rossi, che chiude solo al nono posto. L’altro italiano Dovizioso cade mentre era quarto.

La classifica del motogp inglese vede quindi chiudere sul podio Lorenzo su Yamaha, in 41’16″429, l’australiano Stoner su Honda staccato di 3″313, e lo spagnolo Pedrosa su Honda staccato di 3″559. Fuori dal podio Bautista, Spies e il padrone di casa Crutchlow su Yamaha, lo statunitense Hayden su Ducati, il tedesco Bradl e quindi l’italiano Rossi. 

La classifica mondiale dopo cinque gare vede Lorenzo primo con 140 punti, seguono Stoner con 115 punti, Pedrosa con 101, staccati Crutchlow con 66 punti, quindi Dovizioso con 60 punti e Rossi insieme a Bautista con 58 punti.

Nella Moto 2 ancora un successo spagnolo, con Espargaro, che recede i britannico Redding e il connazionale Marquez. Questi ultimi sono protagonisti di una sfida spettacolare per la piazza d’onore. Ai piedi del podio tre italiani: Iannone, Corsi e Corti. 

Nella classifica generale dopo sei gare, Marquez è primo con 102 punti, lo svizzero Luthi è secondo con 96 punti, appaiato al vincitore di giornata Espargaro. Con 84 punti l’italiano Iannone è quarto.