Cinema: Festival del Film di Roma con “Centro Historico”

La sezione progressista del Festival Internazionale del Film di Roma, sarà aperta, in prima mondiale, dal nuovo progetto “Centro Historico”, film a quattro voci realizzato dagli artisti Aki Kaurismaki, Pedro Costa, Victor Erice e Manoel De Oliveira. Il noto Festival del cinema di Roma del 2012 aprirà i battenti a breve, ma i lavori di organizzazione di questo straordinario evento sono in atto da tempo. La manifestazione è organizzata in diverse sezioni per ciascuna delle quali sono in gara determinati film che verranno esaminati da una ben preparata e competente giuria, che al termine dell’ evento consegnerà dei premi.

Il direttore artistico del Festival, Marco Muller, ha già annunciato alcuni succosi particolari. Da lui si apprende, infatti, che il film di apertura di Prospettive Italia sarà “Carlo”, film di Gianfranco Giagni e Fabio Ferzetti, dedicato alla vita artistica e personale del grande Verdone. Ma a destare particolare curiosità è soprattutto il film “Centro Historico” decretato degno di aprire la sezione del Festival che ravviva più aspettative e che causa maggiore trepidazione. Si tratta di Cinema XXI, la sezione dedicata all’esplorazione delle nuove correnti e  dei nuovi linguaggi del cinema mondiale. A guidare la giuria sarà il celebre artista simbolo della nuova generazione, Douglas Gordon, vincitore ad appena 30 anni del celebre “Turner Prize”.

Interessante è inoltre l’iniziativa in precedenza annunciata, della attuazione di sconti per i giovani. Gli studenti di tutte le facoltà potranno beneficiare di accattivanti prezzi scontati per poter in tal modo vivere da vicino l’orchestrazione dell’evento e aver modo di assistere alle prime mondiali di tutti i film che parteciperanno al Festival.