iPhone 5: sottile e leggero. Il prezzo va da 699 a 899 euro

iPHONE 5 -Ne abbiamo sentito parlare fino alla nausea. Abbiamo visto e rivisto video-concept che proponevano, addirittura, un iPhone 5 completo di ologramma per tastiera e display, e finalmente, poche ore fa, la mela morsicata di Cupertino ha svelato tutti i particolari del telefono di ‘5^ generazione’.

2013-iphone5s-gold

Noi vogliamo mostrarvi l’essenziale visto che altri blog hanno provveduto ad una telecronaca dettagliata del WWDC, e noi questa volta cercheremo di essere un tantino più brevi elencandovi esclusivamente le novità e i miglioramenti di questo nuovo iPhone.

Già disponibile in America, e a breve su Apple Store, in Italia arriverà il 28 settembre. La presentazione del nuovo prodotto da parte di Tim Cook che con un tocco magico ha aperto le slide realizzate con KeyNote, uno dei momenti più attesi per la cura, quasi maniacale in quel di Cupertino, di realizzare le loro slide, ha subito catturato l’attenzione di tutti.

iPhone 5 si presenta, come in molti avevano previsto, in una forma più allungata interamente in vetro ed alluminio. E’ più sottile rispetto all’iPhone 4S del 18% e pesa solo 112 grammi. Ha uno schermo da 4 pollici con il classico Retina Display al 44% in più di saturazione del colore e una risoluzione di 326 ppi e precisamente da 1136×640. Tuttavia bisogna sottolineare che Apple ha rispettato le volontà di Steve Jobs in quanto a grandezza del display, ovvero dare la possibilità a chi possiede il ‘magico‘ telefono di raggiungerne ogni punto con una sola mano. Ovvio che è presente un campo visivo aumentato.

PARLA LA MELA – L’iPhone 5 è: «il più sottile e leggero di sempre, con un design interamente rinnovato: ha un nuovo, favoloso display Retina da 4 pollici, un chip A6 progettato da Apple per prestazioni incredibilmente veloci, tecnologia wireless ultraveloce e un’autonomia della batteria superiore». Quello della batteria è sempre considerato forse l’unica pecca di Apple, e per la gioia degli utenti sembra che questo problema sia stato migliorato. Ma in fondo cosa pretendere da uno dispositivo che fa proprio di tutto?

SISTEMA OPERATIVO iOS 6 – con oltre 200 novità: la nuova app Mappe con una cartografia interamente disegnata da Apple e un navigatore preciso e affidabile. Inoltre con esse Apple ha introdotto il navigatore Turn-By-Turn che potrà essere usato sia sul nuovo iPhone 5 che sul vecchio 4S; integrazione Facebook; organizzazione con Passbook; e tante nuove funzioni e lingue per Siri.

WI-FI – Migliorato ancora di più e ultra veloce. Possiede ovviamente la LTE con unico chip. Dotato di un’antenna dinamica per l’ottimizzazione del segnale in modo da essere compatibile con la già citata LTE e le reti normali, come quelle italiane. Questo Wi-Fi potenziato al massimo permetterà di eseguire anche le reti 5GHZ.

PROCESSORE – Il nuovo A6 realizzato dagli ingegneri Apple sarà più veloce di ben 2 volte rispetto al precedente. E per testimoniarne la potenza è salito sul palco lo stesso Rob Murray, di Electronic Arts, che ha mostrato qualche anteprima realizzata per sfruttare al meglio A6. Dei miglioramenti che sicuramente verranno apprezzati dai fan dei giochi su iPhone.

Tutte queste novità, ovviamente, sfrutteranno al massimo la batteria del dispositivo, ma in quel di Apple ci tengono a precisare che l’iPhone 5 avrà una batteria che garantirà 10 ore di utilizzo continuo in navigazione via wifi.

FOTOCAMERA – Resterà da 8 megapixel come iPhone 4S. L’unica novità è la retroilluminazione e ottimizzazione, appunto, per scatti con poca luminosità. E’ stato inserito un nuovo filtro IR ibrido, 5 lenti, apertura f/2.4 con una camera del 25% meno spessa e grazie all’introduzione dell’IIPS di nuova generazione vi è una riduzione del rumore, filtro “intelligente”, migliori performance a bassa luminosità e lo scatto più veloce e grazie alla protezione per lente in cristallo di zaffiro, più sottile e resistente del vetro standard, e capace di offrire immagini ultra nitide. Introdotta inoltre la funzione Panorama e i video saranno Full HD 1080p con stabilizzazione migliorata e finalmente ci sarà la possibilità di effettuare videochiamate in FaceTime sotto rete 3G.

Migliorato anche l’audio con speaker più potente e  l’introduzione di nuovi microfoni addirittura 3 di numero.

Come già anticipato dai rumor anche il connettore è diverso, non più da 30 piedini, bensì 8 che porta una riduzione dell’80% delle dimensioni.

PREZZI E DISPONIBILITA’ – disponibile dal 21 settembre in bianco e argento o in nero e ardesia sull’Apple Online Store (www.apple.com), negli Apple Store e alcuni operatori e dai rivenditori autorizzati. iPhone 5 sarà in vendita inizialmente negli Stati Uniti, in Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Singapore e Regno Unito. Per quanto riguarda il prezzo in euro dovrebbe oscillare tra i 699 agli 899 euro.

iTUNES – Ma queste non sono le uniche novità presentate e ‘raccontate‘ dall’azienda orfana del suo fondatore Steve Jobs. Tim Cook, chiama in forza il suo braccio destro, Eddy Cue, per parlare delle novità di iTunes. Per dare un nuovo aspetto anche l’iTunes Store è stato rinnovato completamente. Novità anche per l’iTunes Store per Mac e PC. Tutto questo in arrivo dal 19 settembre. Permetterà di avere le anteprime dei brani e contemporaneamente sfogliarne altri. L’organizzazione della playlist sarà più semplice e completamente ridisegnato il nuovo MiniPlayer che con ogni probabilità porterà giovamento nell’uso quotidiano.

iPOD – Dopo aver venduto oltre 350 milioni di iPod, la mela, reinventa la linea: “lo ha voluto con un display più grande, con un interfaccia più semplice ed ovviamente con le nostre ultime tecnologie“. Il display nuovo sarà multi touch. Disponibile in diverse colorazioni e sarà dotato di uno schermo da 2,5” a 16:9. In più ci sarà il nuovo modulo bluetooth integrato e utilizzerà, come iPhone 5, il nuovo connettore. Spesso 6mm e peserà 88 grammi con display da 4” come l’iPhone 5 con fotocamera posteriore con led flash. Utilizzerà il passato processore quad core A5. La batteria, invece, durerà oltre 40 ore anche con uno spessore sottilissimo. Le colorazione, rispetto agli anni scorsi, saranno ben 5.

LE CUFFIE – Nuove con design a testa di cavallo per permettere una migliore vestibilità all’orecchio e questo vale per tutti i prodotti apple

PREZZI iPOD – Il nuovo iPod Shuffle che costerà sempre 49$. Il Nano da 16gb costerà 149$ mentre per quanto riguarda i Touch, varieranno dai 299$ per la versione da 32Gb della precedente generazione a quella nuova da 399$ per la versione da 32GB.