Kick Boxing: sfoghi la rabbia e aumenti autostima e fiducia!

Siete stressati? Oppure depressi o ansiosi? Arrabbiati con il mondo intero? L’importante è non demordere, la soluzione c’è e si chiama Kick Boxing. Questa disciplina si distingue dalla sorella meno aggressiva Fit Boxe per il semplice fatto che è una vera e propria arte marziale e con un’unica differenza: l’obbiettivo non è un sacco immobile ma una persona che ha gli stessi vostri motivi di sfogare la propria rabbia tirando pugni e calci.
La kick boxing è un’ottima valvola di sfogo che vi fa reagire in modo attivo, perché siete voi a combattere fisicamente il nemico, che può essere il vostro dolore, il vostro passato o il vostro capo, aumentando di conseguenza la vostra autostima e la fiducia in voi stessi.

Molti sono contro questo tipo di sport, ritenuto dai più “violento” ma picchiare è qualcosa di istintivo e ancestrale che nella vita di tutti i giorni fortunatamente mettiamo in atto, ma che scatta in risposta a un’ondata di rabbia, e di conseguenza classificarlo come sport “violento” significa rinnegare tutto ciò che i nostri progenitori hanno fatto e per cui hanno vissuto, con istinti che tuttavia abbiamo imparato a tenere a bada grazie all’evoluzione civile della nostra specie.
Oltre a far bene alla mente, la kick boxing è un ottimo toccasana per il fisico: mobilità articolare, velocità, scioltezza, elasticità aggiunti a braccia scolpiti, addominali definiti, gambe toniche e scattanti, sono solo alcuni dei benefici che si ottengono con costanza e passione.

Essendo uno sport agonistico è molto impegnativo e va fatto con le dovute precauzioni in una palestra specializzata con istruttori qualificati e certificati.
Cosa state aspettando? Correte nella palestra a voi più vicina e appassionatevi: non dimenticate di dare un pugno destinato a chi proprio non vi va giù!