Cinquanta Sfumature di Grigio: il libro dell’anno

50-sfumature-di-grigio-e-l-james

Cinquanta Sfumature di Grigio è stato eletto il libro più letto dell’anno appena terminato: ha guadagnato (senza contare i due successivi sequel) circa un milione di dollari alla settimana, vendendo in tutto il mondo più di 60 milioni di copie. L’idea di questo “porno soft”, nasce dalla saga di Twilight, che ha sempre appassionato l’autrice E. L. James, la quale ha reinventato la famosa storia dei vampiri, ma in una versione prettamente erotica e sentimentale. Pubblicato inizialmente su Internet con lo pseudonimo Snowqueens Icedragon; una volta arrivato in libreria, in pochissimo tempo ha mandato in delirio milioni di lettrici, sempre più appassionate alla storia di Anastasia Steel e Christian Grey, che tra bondage e masochismo, “Camera Rossa delle Torture” e perversioni, riescono ad amarsi follemente.

E.L. James è stata eletta dall’U.S. Today autrice dell’anno, il Times invece l’ha inserita tra le 100 persone più influenti del mondo e come se non bastasse si continuerà a parlare del fenomeno letterario Cinquanta Sfumature di Grigio anche nel 2013: è ancora in atto, infatti, la battaglia all’ultimo sangue per aggiudicarsi i diritti cinematografici. Le indiscrezioni parlano dell’attore Matt Bomer come possibile interprete dell’affascinante e oscuro Christian Grey, ma per le fans i favoriti sono Alex Pettyfer e Robert Pattinson (in una veste del tutto nuova dopo aver interpretato Edward in Twilight).

L’autrice E.L. James è eccitatissima per l’interesse cinematografico per la sua opera: nonostante il successo è riuscita a mantenere i piedi per terra; orgogliosa di essere stata fonte di ispirazione per molte donne nei loro rapporto di coppia.