Kate Middleton invecchiata e in sovrappeso nel ritratto ufficiale

kate-middleton-ritratto

Kate Middleton, duchessa di Cambridge, è stata ritratta dal pittore Paul Emsley nel suo primo ritratto ufficiale, presentato ieri, 11 gennaio, presso la National Portrait Gallery: anche lei va ad affiancare gli altri ritratti dei membri della famiglia reale. La principessa, presente alla presentazione con il marito William, ha posato due volte nel 2012 per l’artista; per poi lasciargli completare l’opera attraverso le foto. Kate Middleton appare su uno sfondo scuro con un sorriso accennato: i critici d’arte sono stati spietati; lo hanno definito “poco realistico e dal tono beffardo”, oppure hanno affermato “sembra un buttafuori”, e ancora “è tragicamente terribile”; Charlotte Higgins del The Guardian ha dichiarato che il ritratto propone un “buio sepolcrale e Dio solo sa che cosa stia succedendo alle slavate guance”, criticato soprattutto il fatto che Kate sembra essere in sovrappeso e invecchiata di vent’anni.

Paul Emsley è un artista di tutto rispetto, ha ritratto in passato Nelson Mandela, l’autore Naipaul, ha vinto nel 2007 il premio Bp Portrait; la caratteristica delle sue opere sono proprio gli sfondi scuri in modo da far emergere “la particolarità del viso e il silenzio della forma”. Questa volta ha lavorato con sottili strati di olio e smalti su tela, producendo però un’immagine sfocata, come se volesse mascherare i difetti del primo piano del soggetto; Emsley aveva dichiarato prima della presentazione “La Duchessa mi ha spiegato che voleva essere ritratta nel suo io naturale, in contrapposizione alla sua figura ufficiale. L’ho trovata una persona molto aperta e generosa, veramente piacevole. Inizialmente stava venendo un ritratto serio, ma ho deciso che era giusto renderlo sorridente, altrimenti non le avrebbe reso giustizia”.

Un flop per l’artista, criticato da tutti i tabloid inglesi: certo è che Kate Middleton riesce a far parlare di sé anche con un semplice ritratto!

Aggiungi un commento!