Il Social World Film Festival è la kermesse cinematografica più giovane d’Italia: a partire dal direttore artistico Giuseppe Alessio Nuzzo, di soli 23 anni, fino allo staff di oltre 60 volontari under 30. L’obiettivo del Social World Film Festival è infatti promuovere la partecipazione giovanile a progetti e manifestazioni cinematografiche. Anche quest’anno saranno selezionati 200 ragazzi in tutta Italia per la Giuria Giovani (dai 21 ai 35 anni), che potrà valutare i lungometraggi in concorso alla Selezione Ufficiale e conferire premi quale Miglior Attore, Migliore Attrice , Migliore Regia, Migliore Sceneggiatura; e la Giuria Ragazzi (dai 16 ai 20 anni), che voterà invece i cortometraggi in gara.

social-world-film-festival

La Giuria di Qualità sarà invece presieduta da Ugo Gregoretti, regista e giornalista, che sarà affiancato da Emma Perrelli, dirigente Presidenza del Consiglio dei Ministri; Orsola Clausi, responsabile palinsesto Universal Italia; Francesca Viscardi Leonetti, attrice, regista, pedagoga con il patrocinio dell’Actors Studio; Carlo Tagliabue, regista e presidente Centro Studi Cinematografici e Annamaria Granatello, Direttore Artistico Premio Solinas.

Non finiscono qui le iniziative organizzate per i giovani: il Social World Film Festival ha organizzato il Social Photo Contest, un concorso di fotografia a tematica sociale (L’ambiente da tutelare) finalizzato a spronare i giovani fotografi all’aspressione artistica; il Social in The School, che porta il cinema impegnato dal punto di vista sociale in nove scuole della Campania, coinvolgendo 10 mila studenti, rendendoli i giurati del premio Social Smile, il concorso indipendente di cortometraggi legato al Social World Film Festival. Questo e molto altro nei 9 giorni della manifestazione!

Aggiungi un commento!