YouTube lancia 50 nuovi canali a pagamento

YouTube, il sito più utilizzato per la condivisione dei video, potrebbe lanciare già partire da questa settimana negli Stati Uniti dei canali a pagamento. La notizia viene dal Financial Time: YouTube avrebbe stretto accordo con 50 produttori di contenuti cinematografici e televisivi per aprire nuovi canali video, ai quali gli utenti potranno abbonarsi (2 dollari al mese per poter accedere a tutti i contenuti).

Youtube-google-preferred-600x400

Per la realizzazione dei “canali premium” si sarebbero investiti 200 milioni di dollari; si tratterebbe di una rivoluzione in casa Google, utilizzata per competere con Netflix e Hulu (di proprietà della Disney), che in America hanno già ottenuto molto successo. Il sito di videosharing conta attualmente 1 miliardo di utenti che guardano 6 miliardi di ore di video ogni meseTime Warner, The Chernin Group, Bertelsmann, Discovery Communications e anche  la DreamWorks Animation sono i grandi nomi che hanno investito in aziende che lavorano al nuovo progetto di YouTube.

I dirigenti del sito non hanno confermato la notizia, anche se hanno dichiarato che si sta lavorando ad una nuova piattaforma per offrire agli utenti contenuti di alta qualità e per assicurare agli autori nuove forme di ricavi. Ciò che è certo è che la raccolta pubblicitaria di YouTube è cresciuta e nei prossimi anni i ricavi potrebbero superare i 15 miliardi di dollari.