Mediaset: Pdl chiede 3 giorni di stop dei lavori in Parlamento

mediaset-berlusconi-pdl

Vicenda Mediaset, obbligatoria l’udienza prima della prescrizione. La Cassazione è obbligata a “determinare l’udienza di trattazione di ogni ricorso prima della maturazione” della “prescrizione di alcuno dei reati oggetto del procedimento, a pena di responsabilità anche di natura disciplinare, e la Corte ha sempre adempiuto a tale dovere“. Questo è quanto è stato affermato dalla Corte Suprema in merito al processo Mediaset. Renato Schifani, presidente dei senatori del Pdl, ha avanzato la richiesta di sospensione dei lavori in Parlamento e ha voluto la convocazione della conferenza dei capigruppo. Analoga richiesta avanzata anche nella Camera. Renato Brunetta ha chiesto di sospendere ogni attività in Aula e nelle commissioni tre giorni. Il motivo della richiesta, ha spiegato Schifani è “perché stiamo facendo un’assemblea che ci impegna in una lunga ed articolata discussione“.

PROCESSO MEDIASET– E’ stata fissata l’udienza in Cassazione il 30 luglio.  Il ricorso di Silvio Berlusconi contro la condanna di reclusione per frode fiscale e interdizione dai pubblici uffici nel processo Mediaset, è giunto alla Cassazione. Il prossimo 30 luglio ci sarà l’udienza. Avendo fissato immediatamente la data dell’udienza è in questo modo evitato il rischio che ci sia la caduta in prescrizione.