Scrive ‘asino’ sulla fronte di un alunno, processato professore

professore-processato

Al via il processo al professore accusato di maltrattamenti agli studenti in riferimento all’anno scolastico 2009-2010. Era un professore normale, poi le cose sono cambiate. “Ci diceva sei stupido, deficiente, stronzo. Un giorno ha chiamato in cattedra un mio compagno, ed è poi ritornato nel banco con la scritta asino in fronte”. Queste le parole, che riporta “Il Messaggero”, di uno degli ex studenti ascoltati in aula. L’imputato al processo è il professore Fiore Eusani che è accusato di aver praticato dei maltrattamenti ai danni dei suoi alunni dell’Istituto Statale d’Arte “Fulvio Muzi”. Il professore avrebbe rivolto pesanti appellativi agli studenti fino ad arrivare a gesti più gravi. Strappava i compiti ritenuti errati e colpiva i ragazzi con un’asta di legno. Addirittura avrebbe tirato i capelli a un’alunna “con violenza fino a farla alzare dalla sedia“. “Non c’erano motivazioni precise, invece di rimproverarci usava questi metodi. Ne avevamo parlato con altri insegnanti e infatti Eusani venne sostituito con un altro insegnante”. A denunciare il professore sono stati i genitori dei ragazzi. Intanto il processo è stato sospeso, l’udienza sarà aggiornata a marzo.