Tifone Haiyan, Vietnam e Cina. Contattati 3 italiani nelle Filippine

filippine_tifone_vittime_

TIFONE HAIYAN – Dopo aver provocato oltre 10 mila morti nelle Filippine, la furia del tifone Haiyan non dà tregua. Il ciclone tropicale si è sposato prima in Vietnam, poi ha proseguito la sua corsa nella Cina meridionale. Con il suo passaggio in Vietnam, Haiyan ha portato via con sé almeno 14 vite umane, oltre a 4 dispersi e circa 80 feriti. Poi, alquanto depotenziato, il tifone è giunto in Cina. Qui le vittime sarebbero almeno 5.

Intanto, mentre continuano le operazioni di soccorso nelle Filippine, le autorità italiane sono riuscite ad entrare in contatto con 3 dei dodici italiani che mancavano all’appello dopo il passaggio del tifone Haiyan nel paese asiatico. A darne conferma è Marta Dassù, il viceministro degli Esteri, durante un’intervista a “Radio anch’io”: “Siamo riusciti a contattare tre persone, stanno bene e questo è un dato positivo. Naturalmente non possiamo avere il controllo di tutti gli italiani che si muovono in un Paese straniero a meno che non si registrino sul sito ‘viaggiare sicuri nel mondo’“.