Cinema: I film più attesi di gennaio 2014

cinema-film-gennaio-2014-the-butler

The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca
Regia di Lee Daniels. Con Forest Whitaker, Oprah Winfrey, Mariah Carey, John Cusack, Jane Fonda.
Genere Drammatico, produzione USA, 2013. Durata 132 minuti circa. Da mercoledì 1 gennaio

La Storia americana attraverso gli occhi del maggiordomo alla Casa Bianca. Cecil Gaines riservato e ben educato, approda a Washington, dove sposa Gloria, diventa padre di Louis e Charlie e viene assunto come maggiordomo alla Casa Bianca. Orgoglioso della sua famiglia e appagato dal proprio destino, è il maggiordomo alla Casa Bianca, dove serve il tè e soddisfa le richieste dei suoi presidenti. Fuori intanto il mondo si muove, il mondo si arrabbia, il mondo sta cambiando. In quel territorio infiammato milita il suo primogenito, deciso a lottare per i diritti della sua gente, resistendo al fianco di Martin Luther King o ‘armandosi’ al braccio di Malcolm X.

 

Capitan Harlock  

Regia di Shinji Aramaki. Con Shun Oguri, Haruma Miura, Yu Aoi, Arata Furuta, Ayano Fukuda.
Genere Animazione, produzione Giappone, 2014. Durata 115 minuti circa. Da mercoledì 1 gennaio 2014.

Trasposizione cinematografica in 3D del celeberrimo pirata spaziale che si contrappone al pugno di ferro e la fermezza militare della coalizione Gaia.

 

American Hustle – L’apparenza inganna
Regia di David O. Russell. Con Christian Bale, Amy Adams, Bradley Cooper, Jennifer Lawrence.
Genere Drammatico, produzione USA, 2013. Durata 138 minuti circa. Da mercoledì 1 gennaio 2014.

Un thriller sulla corruzione politica. Abscam era il vero nome di un’operazione dell’FBI che negli anni ’70 incastrò alcuni membri del congresso con l’aiuto di una coppia di noti truffatori. Irving Rosenfeld che per anni aveva guadagnato promettendo a persone disperate cifre grosse in cambio di cifre piccole senza mai corrispondere nulla, fu incastrato assieme alla sua socia e compagna Sydney Prosser e costretto dall’agente Richie DiMaso ad aiutare l’FBI nell’organizzazione di una truffa ai danni di politici e mafiosi.

 

Un boss in salotto

Regia di Luca Miniero. Con Paola Cortellesi, Rocco Papaleo, Luca Argentero, Angela Finocchiaro, Alessandro Besentini.
Genere Commedia, produzione Italia, 2014. Durata 90 minuti circa. Da mercoledì 1 gennaio 2014 al cinema.

Si ride ancora sullo scontro tra Nord e Sud.

Cristina (Paola Cortellesi) è un’energica meridionale che è finalmente riuscita a costruirsi una vita e una famiglia traferendosi in un piccolo centro del Nord Italia, insieme a Michele (Luca Argentero) e ai loro due figli. La sua perfetta vita familiare e le sue convinzioni sull’identità nordica saranno però turbate dall’arrivo di una notizia: convocata in Questura, scopre che suo fratello Ciro (Rocco Papaleo), che non vede da quindici anni, è implicato in un processo di camorra. L’uomo, un tipo tutto tatuaggi, catene d’oro e poco abituato alle buone maniere, sconvolgerà letteralmente ogni suo piano quando le chiederà di poter trascorrere gli arresti domiciliari a casa sua. Cristina, suo malgrado, accetterà.

 

Il castello magico
Regia di Jeremy Degruson, Ben Stassen. Con Riccardo Suarez, Giorgio Lopez, Christian Iansante, Carlo Valli, Perla Liberatori.
Genere Animazione, produzione Belgio, 2013. Durata 90 minuti circa. Da mercoledì 1 gennaio 2014.

Il nuovo film d’animazione dei creatori di Le Avventure di Sammy. Tuono, un tenero gattino abbandonato, in cerca di rifugio da una tempesta, viene accolto da un eccentrico vecchietto con la passione della magia nella sua antica dimora e ben presto entra a far parte della “famiglia” composta da giocattoli animati capitanati da un coniglio sovrappeso e un topolino molto diffidente. I due animaletti cercano di espellere il neoarrivato dalla loro casa, senza successo. Ce la farà il nostro eroe, insieme ai suoi bizzarri alleati, a salvare la casa e a tenere insieme la sua nuova inconsueta famiglia?