Il fenomeno “car sharing” approda a Roma grazie al servizio enjoy

enjoy-eni-car-sharing

Il nuovo servizio di car sharing che tutti aspettavano approda a Roma: grazie ad un’idea di eni nasce enjoy che mette a disposizione la flotta di Fiat 500 per portare la comodità di una city car con 4 posti a sedere per tutti i cittadini della capitale. Il nuovo fenomeno della mobilità capitolina ha tutti i vantaggi del caso: uno di quelli è che può essere prenotata 30 minuti prima del suo utilizzo effettivo.

Il car sharing può “salvarti la vita”! Vi svegliate la mattina per andare a lavoro con la sfiga di una ruota bucata? Siete in bici e venite convocati insieme ai colleghi ad un meeting all’altro capo della città? Chi meglio del servizio enjoy può aiutarvi? O ancora siete andati a fare shopping e non sapete come rientrare a casa con buste e i pacchi proveniente dai vostri acquisti? Invocate il potere enjoy e tutto sarà più semplice! Inoltre, in una città come Roma, che si caratterizza di una Ztl articolata (forse una delle più ampie d’Europa, ndr) è davvero difficile transitare, soprattutto per i turisti che decidono di noleggiare un’auto per girare comodamente in città. E questo è un altro vantaggio del servizio enjoy: infatti con il car sharing offerto da eni potrete circolare tranquillamente per le zone a traffico limitato senza il rischio, o meglio, la paura di beccare multe. Di conseguenza il servizio sarà gradito anche da chi, per lavoro, si trova spesso a visitare la capitale: allontanandosi dalla propria sede operativa potrà guidare senza preoccuparsi di notare i varchi Ztl all’ultimo istante.
Accedere al servizio è davvero semplice e soprattutto on line! Inoltre questo fantastico servizio potrà essere tuo a soli:
• A soli 25 cent al minuto
accesso libero ai varchi ZTL
• tariffa in sosta di soli 10 centesimi al minuto
• parcheggio gratuito su strisce blu e negli spazi enjoy dedicati
• paghi il tempo che la usi
• non la cerchi, la trovi!
Scegli l’auto più comoda per te attraverso il sito e tramite l’applicazione. Per info più dettagliate e per accedere alla community enjoy vi consigliamo di visitare il sito ufficiale che eni vi ha dedicato.

Articolo Sponsorizzato