Amburgo: vernice anti pipì rimanda indietro il getto

amburgo-germania-pittura-anti-pipì

Di notte si divertono, si ubriacano e poi urinano per strada e sui muri, così la città di Amburgo, in Germania, è decisa a difendersi e lo ha fatto escogitando un’idea innovativa: ridipingere i muri dei quartieri in cui si aggirano questi individui che vivono la vita notturna, imbiancando nuovamente i muri con una speciale vernice anti pipì.

La vernice è così idrorepellente che chiunque urini contro di essa rischia di ritrovarsela sulle scarpe o sui pantaloni a causa degli schizzi che ritornano indietro. Sono stati i residenti del quartiere St. Pauli che non riuscivano più a sopportare l’odore di urina ogni mattina. 20 milioni di visitatori, ogni anno, si recano in questa zona, dove ci sono molti locali notturni e le persone, dopo aver bevuto, urinano contro le mura dei palazzi senza ritegno.

Prima di arrivare a questo punto sono state ideate varie campagne di sensibilizzazione per invitare a chi beve a rispettare il quartiere, ma non è servito a granché, in quanto all’esperimento della vernice anti pipì, invece: “Non vogliamo mandare via i visitatori, siamo molto contenti di ospitarli. Questa cosa è soltanto per spiegare le nostre regole. Non fotografate le prostitute mentre lavorano. Non vomitate nelle cassette delle poste. E non fate pipì sui muri!” spiega una delle promotrici dell’iniziativa. Per ora sono stati verniciati solo alcuni muri, ma presto verrano imbiancati tutti gli altri palazzi del quartiere.