Maradona cacciato da un hotel in Venezuela per il troppo chiasso

Diego Armando Maradona è uno dei calciatori che rimarranno per sempre nella storia. Soprattutto qui in Italia, el pibe de oro è stato colui che è rimasto nel cuore dei napoletani per aver fatto vivere alla squadra di calcio partenopea gli anni più belli e floridi di sempre. Proprio il grande talento e fama hanno permesso a Maradona di essere un professionista ed un uomo alquanto libero e, sicuramente, poco ligio alle regole.

Maradona cacciato da un hotel in Venezuela per il troppo chiasso

Il Pallone d’Oro di cui stiamo parlando ha avuto un passato tormentato e burrascoso: figli illegittimi, matrimoni e relazioni alle spalle tutti finiti male. Adesso, nella sua vita c’è Rocio Oliva, di 31 anni più giovane, che Maradona vuole presto sposare. Agli inizi di settembre si parlava di un matrimonio a Roma, il prossimo 13 dicembre, che sarà celebrato da Papa Francesco in persona o, almeno, questo è ciò che lo sportivo ha dichiarato ai media.

L’ultimo gossip che vede l’ex campione del Napoli al centro dell’attenzione racconta di un Maradona cacciato da un hotel venezuelano dove stava soggiornando con la sua futura moglie. Lo sportivo era lì per la convalescenza di un bendaggio gastrico tenutosi in Venezuela ma, a quanto pare, la sua presenza non era gradita: Maradona si è lanciato in balli hot a bordo piscina con Rocio danzando su una musica ad alto volume che ha infastidito gli altri ospiti della struttura. Dopo questo episodio, l’uomo è stato invitato a lasciare il suo alloggio dallo staff dell’albergo. Che figura!