Natale cancellato a Rozzano: Gelmini e Salvini fuori la scuola

La notizia del Natale cancellato a Rozzano è diventata, ormai, una questione etico-politica. Fuori ai cancelli si sono presentati anche Matteo Salvini e la Gelmini. Il primo ha mostrato alle telecamere un presepe, mentre il Ministro ha intonato la canzone “Tu scendi dalle stelle”. Si stanno organizzando dei veri e propri presidi contro il preside Marco Parma, che ha sostituito la festa di Natale con quella d’inverno. Talmente tante le polemiche all’indomani della sua iniziativa, che è stato costretto a dimettersi.

natale-cancellato-scuola-rozzano-salvini

La Cei, la Chiesa Cattolica Italiana, è intervenuta sull’argomento nella persona di monsignor Nunzio Galantino. Questi nell’editoriale pubblicato su Vita pastorale ha criticato aspramente “la scelta di chi, per ‘rispettare’ altre tradizioni o confessioni religiose, pensa di cancellare il Natale o di camuffarlo scadendo nel ridicolo“. Il passaggio dall’intervento della Chiesa a quello della politica è stato veramente breve. Fuori ai cancelli della scuola di Rozzano si sono presentati sia Matteo Salvini che Maria Stella Gelmini.