Allarme bomba alla stazione ferroviaria di Rimini

Allarme bomba. Dopo l’attentato Isis del 13 novembre, a Parigi, la tensione per i vari allarmi bomba è aumentato. Anche in Italia, dove appena una settimana fa, l’ultimo allarme è avvenuto a Torino, per una presunta bomba all’interno della Mole Antonelliana; un altro allarme è stato dato oggi, alla stazione ferroviaria di Rimini.

Alarme bomba, stazione ferroviaria di Rimini

La segnalazione è scattata a seguito del ritrovamento di una valigetta sospetta. Così in attesa dell’arrivo degli artificieri la stazione è stata evacuata e la linea ferroivaria Adriatica è stata bloccata in entrambe le direzioni.

A riportare la notizia è stato il quotidiano on line Il Corriere della Sera:

La circolazione sulla linea inizialmente è stata rallentata, poi i treni sono stati completamente fermati. Nella stazione di Rimini non c’è nessun treno fermo: i convogli sono stati fermati nelle stazioni vicine o in linea. In attesa degli artificieri l’area della stazione di Rimini è stata interdetta e le persone presenti, in attesa dei treni, sono state fatte uscire

Tuttavia un altro allarme bomba, a Rimini, è stato dato proprio ieri al centro commerciale “Le Befane”. La segnalazione avvenuta attraverso una telefonata anonima alla direzione. I carabinieri intanto hanno individuato il numero della cabina telefonica pubblica sita fuori città.