Fabrizio Corona fa beneficenza ma nessuno ci crede

Neanche fa in tempo ad uscire dal carcere che subito ricade al centro del gossip: si tratta della vita di Fabrizio Corona costantemente monitorata dai media. L’imprenditore ha ottenuto uno sconto di pena e la possibilità di uscire dal carcere in favore dei servizi sociali presso la comunità Exodus di Don Mazzi a Milano. Il cambiamento di Fabrizio Corona, in apparenza, sembra sincero ma alcune sue mosse fanno ipotizzare ad una messa in scena per stare lontano dal carcere.

Fabrizio Corona fa beneficenza ma nessuno ci crede

Perché la trasformazione di Fabrizio Corona non convince? In primis perché è tornato a fare molte cose che faceva anche prima della galera: serate mondane, ospitate in discoteca ed apparizioni strapagate cui non mantiene fede. L’ultima è stata quella all’università di Milano, dove ha tenuto un corso di marketing per 100 euro l’ora: ha ricevuto un compenso di 300 euro per solo un’ora e mezza di lezione, dato il suo ampio ritardo. Inoltre, come scordare l’aggressione ad una reporter tenutasi in un negozio presso cui era sponsor?

Adesso, Corona si dedica alla beneficenza: primo fra tutti, spicca il suo progetto Sipuede.com, dove è possibile vedere un Fabrizio ampiamente impegnato nel sociale. Poi, ecco la foto su Instagram che prova il suo ulteriore impegno ritraente l’ex re dei paparazzi mentre spinge un disabile in carrozzina. Si, perché recentemente Fabrizio ha fatto visita al centro Anffas di Desenzano, dedita al sostegno di persone con disagi psico-fisico-sensoriali. Il progetto che appoggia è il Tino Generation, marca di gioielli che dona parte dei ricavati all’associazione. Accanto alla foto si legge la didascalia “fare del bene fa bene“. Ma non poteva farlo lontano dai flash? E’ questo ciò che si domandano in molti e che porta a dubitare della veridicità delle sue azioni. La foto ha ricevuto molti commenti negativi e qualcuno ci è andato giù pesante: “Fallo senza foto allora..se ci credi veramente.. Ogni ca**ata subito la foto..solo pubblicità.. La gente che lo fa sul serio e ogni giorno vive nell anonimato..perché la ricchezza più grande è proprio quella di aiutare chi ne ha bisogno e non quello di farlo per apparire in copertina“. Insomma, questo Fabrizio Corona è autentico oppure no?