Verissimo, Federica Lepanto: “Da piccola vittima di una violenza”

La vincitrice del Grande Fratello 2015 aveva già anticipato il racconto del dramma della sua vita già durante il reality e oggi a Verissimo ne ha raccontato qualche retroscena. La ragazza salernitana non è riuscita però a raccontare ogni cosa se non confermare che nel suo passato c’è un brutto ricordo che porterà con se per tutta la vita: “Da piccola sono stata vittima di una violenza. Non si può perdonare. Puoi arrivare ad accettarlo ma non a perdonarlo e ti domandi perché sia successo proprio a te“.

Verissimo, Federica Lepanto del GF14 racconta la sua violenza

La conduttrice, Silvia Toffanin, capisce che per Federica Lepanto risulta troppo difficile parlare del suo passato, è una ferita ancora aperta e che sanguina ancora, tanto che la giornalista si scusa con lei. La vincitrice del GF14 infatti dichiara: “Non mi va di raccontare nei dettagli l’accaduto – spiega Federica – perché faccio ancora fatica ad accettarlo“.

La Lepanto che a soli 19 anni lascia Salerno, per andare a vivere a Roma, pare aver voglia di parlarne e togliersi un peso dallo stomaco, ma proprio non ci riesce. C’è qualcosa che la frena, quel freno scattato anche quando si trovava all’interno della casa. In quell’ambiente circoscritto dove tutto viene amplificato questo brutto ricordo è emerso più forte che mai: “Una notte nella Casa del Grande Fratello mi sono trovata a sognare un fatto che risale a 7-8 anni fa e che avevo messo nel dimenticatoio“.