Meteo Capodanno 2016: arrivano pioggia e neve

Il meteo Capodanno 2016 porterà una ventata di cambiamento sulle nostre città. Se a Natale ci siamo lamentati del clima primaverile e delle temperature molto alte, che però hanno contributo ad aumentare il livello di polveri sottili nell’aria, l’inizio del 2016 sarà del tutto diverso. Vi conviene tenere sotto mano i cappotti, cappelli e le sciarpe perchè le previsioni sono completamente agghiccianti. L’alta pressione abbandonerà l’Italia e per il ponte di Capodanno arriva il maltempo con pioggia e neve fino all’Epifania.

Meteo Capodanno: arrivano pioggia e neve

Il Meteo per l’Italia nel dicembre 2015 è stato molto strano: in base alla temperatura media del mese di dicembre si è mostrato molto anomalo. È stato molto caldo e ha allarmato tutti perchè è una prova delle cause del surriscaldamento del pianeta. Questa situazione avrà effetti negativi sull’economia mondiale e porterà dei cambiamenti climatici incredibili. Ma a gennaio 2016 arriveranno una serie di perturbarzioni atlantiche che porteranno pioggia e neve.

Come sarà il tempo durante il veglione di san Silvestro? Nel Nord Est è già arrivata una forte corrente di aria fredda e ha spazzato via la nebbia sulla Pianura Padana e portando ad una riduzione delle temperature. Questa corrente gelida però arriverà in tutta Italia e con essa ci saranno anche pioggia e neve. In particolare piogge deboli interesseranno il Lazio, la Sardegna, la Campania e la Calabria tirrenica.

Il 2016 inizierà con una bassa pressione dal Mar Ligure che si sposterà verso il basso Adriatico. Sabato 2 gennaio ci saranno piogge dapprima su Toscana e Lazio, poi su tutto il Centro, la Sardegna, Campania, Calabria, quindi Liguria, Piemonte e Lombardia. Ma arriverà anche la neve: sull’Appennino sopra i 1.300 metri. Ma poi anche in città e in particolare nella pianura lombarda e anche a Milano. Prevista neve fino in pianura anche sull’Emilia occidentale.

Domenica 3 gennaio 2015 arriverà il maltempo al Sud con temporali forti in Calabria, Sicilia, piogge su Puglia, Marche, Abruzzo e Molise. Al Nord invece ci sarà tempo asciutto. Successivamente, nella giornata di lunedì 4 gennaio, potrebbe portare la neve fino in pianura su gran parte del Nord Italia. Il freddo e il maltempo continueranno fino al giorno dell’Epifania per far godere a tutti l’inverno 2016.