Mourinho: al ct offerta la panchina del peggior club del mondo

Mourinho, dopo l’esonero dal Chelsea, è diventato l’oggetto del desiderio di numerose grandi società e tifoserie blasonate fra le quali quelle di Real Madrid, Manchester United e PSG. Ma lo “Special One” non ha avuto solo richieste da grandi club, infatti è stato contattato anche dall’Ibis, la squadra definita il “peggior club del mondo“. Intanto Mourinho è volato in Brasile per ricaricarsi in attesa di nuove proposte di lavoro.

Mourinho, al ct offerta la panchina del peggior club del mondo

Mourinho è sempre sotto i riflettori, conoscendolo, la cosa sicuramente non gli dispiace, e qualsiasi cosa gli accade crea sempre grande clamore e interesse.
Corteggiato dai grandi club europei, dopo l’esonero e le numerosi voci che lo vedo prima su una panchina in Inghilterra, poi su un’altra in Spagna, lo Special One ha deciso di recarsi in Brasile per le vacanze natalizie. Proprio dal Paese del Carnevale più famoso del mondo è arrivata una strana e ironica offerta di lavoro.
In una lettera sull’account Twitter del club Ibis, la squadra che viene definita il ‘”peggior club del mondo“, che milita nella II Divisione del campionato pernambucano, è stata fatta una proposta contrattuale, diventata subito virale, all’allenatore portoghese.

A Mourinho viene offerto un biennale, in cui lo stipendio è a base di “cibo, un animale (potrà scegliere fra un gatto e un cane) per ogni sconfitta e un aumento in caso di goleada al passivo“. Rescissione immediata, invece, “se la squadra dovesse giocare bene e vincere magari un titolo“. L’Ibis è stata soprannominata la ‘Peggior squadra del mondo’, a causa delle numerose e incredibili sconfitte subite fra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80.
Non le daremo garanzia di continuità nel caso in cui la nostra squadra vinca due partite di fila, oppure un trofeo“, scrivono i dirigenti dell’Ibis.