Valentino T ultime notizie: ecco chi è veramente l’Untore

Valentino T ultime notizie: durante la trasmissione “Chi l’ha visto” sono stati forniti ulteriori dettagli per individuare il profilo dell’untore, così come stato definito dalla Sciarelli. E’ un ragazzo di trent’anni, romano, amministratore di condominio e dal passato familiare difficile. Orfano, è stato cresciuto dai nonni e poi dallo zio, con il quale ha un rapporto molto stretto, paterno potremmo dire. Ha 13 tatuaggi, uno dei quali è un veliero sul braccio, mentre sulla schiena il personaggio fantasy Stitch.

valentino t ecco chi è

Valentino T è un ragazzo “che ci sa fare”: è affascinante, ha bellissimi occhi azzurri e sa come conquistare le donne. Dal 2006, anno in cui ha scoperto di essere sieropositivo, ha avuto molte relazioni, la maggior parte delle quali nate sul web. Valentino T aveva diversi profili su molti siti per chattare, tra cui Badoo e Chatta. La sua storia è rimbalzata all’attenzione dei media dopo la denuncia di una delle sue ex, che ha avuto con lui una relazione tra il 2013 e il  2014. La storia è durata diversi mesi; quando è finita, la ragazza ha saputo da un’altra persona che Valentino era sieropositivo.

Ne ha chiesto conferma direttamente a lui, che le ha mandato tramite WhatsApp la risposta negativa degli esami, risposta falsificata da lui stesso. Quando poi la ragazza, non fidandosi, ha deciso di fare gli esami per verificare il suo stato di salute, ha scoperto di essere sieropositiva. Oggi Valentino T è sotto custodia in carcere: l’avvocato lo ha descritto come un ragazzo che ha peccato di “leggerezza sociale”, che si presente come un uomo “per bene”. Purtroppo, però, questa linea difensiva è inattuabile.

Valentino T ultime notizie: il ragazzo ha contagiato diverse partner: 6 sono state ascoltate in procura grazie al passaparola tra di loro, mentre 7 hanno scoperto di essere potenzialmente sieropositive (dovranno sottoporsi ai test, n.d.r.) soltanto dopo aver guardato la trasmissione Chi l’ha visto. Valentino T con il suo fascino ha sedotto molte donne, alle quali ha chiesto rapporti non protetti sapendo di essere sieropositivo e, quindi, mettendo in pericolo tutte le sue partner. Non si tratta di leggerezza, ma di gravissima omissione dei fatti. Una di queste ha raccontato la sua storia in forma anonima alle telecamere della trasmissione. Ecco cosa ha dichiarato:

Mercoledì scorso ho visto Chi l’ha visto e sono scoppiata a piangere, si è riaperta una ferita. Ho frequentato Valentino nel 2008, la storia è durata 7/8 mesi, a termine della quale ho scoperto di essere sieropositiva. Ho pensato: proprio a me? Ho pianto ininterrottamente. Ho sempre pensato fosse stato lui a contagiarmi, perché è con lui che non ho avuto rapporti protetti. Ero sicura al 90% fosse proprio lui. Quando ho visto la trasmissione ne ho avuto la conferma definitiva. Io gli ho sempre chiesto di usare il preservativo, soprattutto negli ultimi mesi, quando ho acquistato in lui totale fiducia. La cosa allucinante è proprio che lui richiedesse rapporti non protetti, sapendo di essere sieropositivo. Oggi con l’Hiv vivo normalmente. Studio e fra qualche mese mi sposerò. Sono sotto cura. Per fortuna ho conosciuto un uomo che ha accettato la mia condizione cronica. Per tutte le altre ragazze, che credono di essere state contagiate da Valentino, dico loro di non avere paura ma di accettare la situazione: prima lo scoprono, meglio è per loro“.

800861061 Unità Operativa RCF – Istituto Superiore di Sanità, orario di ufficio dal lunedì al venerdì.