E’ morto David Bowie, il duca bianco e re del rock

E’ un lutto importante nel mondo della musica. E’ morta una delle rock star britanniche più famose al mondo: David Bowie, soprannominato anche il “Duca Bianco” (letteralmente ‘Thin White Duke’) menzionato nel testo del suo brano “Station to Station” che fa riferimento ad un suo precedente stato fisico e mentale sconvolto dalla cocaina. David Bowie si rifugiò a Berlino per sfuggire dalla tossicodipendenza e in quella città produsse tre lp.

David Bowie è morto 8 gennaio

Bowie aveva 69 anni, era da tempo malato di cancro. Il suo team ha annunciato la sua scomparsa nella notte, attraverso il profilo ufficiale Twitter del cantautore: “10 Gennaio 2016 – David Bowie è morto pacificamente oggi circondato dalla sua famiglia dopo un 18 mesi di battaglia coraggiosa…”

La notizia è stata confermata anche su Facebook dal figlio di Ducan Jones, noto come Zowie Bowie con un messaggio accompagnato da una foto di entrambi, quando lui era solo un bambino. “Davvero addolorato e triste nel dire che è vero. Sarò fuori dalle reti sociali per un pò. Grande affetto a tutti”. Innovatore e capace di sperimentare nuovi territori musicali, l’artista, che di recente era stato visto molto poco in pubblico, è stato una delle figure più celebrate e di successo del secolo appena trascorso. Immediato il tributo del mondo dello spettacolo e della cultura. Anche il premier britannico David Cameron ha voluto dare il suo tributo: “Sono cresciuto ascoltando e guardando il genio pop di David Bowie. E’ stato un maestro della re-invenzione. Una perdita enorme”.

LA CARRIERA – David Bowie è stato molto attivo negli anni Sessanta ed è stato un pilastro importante della musica rock reinventando ogni volta un nuovo stile, creando alterego come Ziggy Stardust, Halloween Jack, Nathan Adler e The Thin White Duke. Ha attraversato il folk acustico fino ad approdare all’elettronica, passando per il glam rock, soul e krautrock. David Bowie ha lasciato tante tracce che a sua volta hanno influenzato, e sicuramente influenzeranno, molti altri artisti. Nonostante il suo stato di salute proprio pochi giorni fa, l’8 gennaio, per festeggiare il suo 69esimo compleanno, è stato pubblicato il suo ultimo e 25esimo album Blackstar.

Aggiungi un commento!