Spagna, muore a 7 anni: genitori occultano il cadavere in casa

All’orrore non c’è mai fine. La macabra scoperta è avvenuta in un appartamento di Girona, in Spagna. Una coppia di genitori ha occultato il cadavere del proprio figlio per mesi e all’interno della loro abitazione dove hanno continuato a vivere con gli altri due figli. Il bambino aveva sette anni e il suo cadavere è stato trovato in stato di decomposizione dalle forze dell’ordine intervenuto dopo che la proprietaria dell’appartamento li ha avvertiti. La coppia statunitense, che si era trasferita in Catalogna, da diversi mesi non pagava l’affitto. Quando gli agenti di polizia si sono introdotti nella casa hanno avvertito l’odore nauseabondo che proveniva da una delle stanze e hanno fatto così l’atroce scoperta: il piccolo era avvolto in una coperta, morto ormai da tanto tempo.

Spagna, bambino trovato morto in casa da diversi giorni

Ora i due genitori, rispettivamente di 38 e 39 anni, sono stati arrestati con l’accusa di omicidio colposo. I figli adolescenti, invece, sono stati affidati ai servizi sociali. Per ora è stata disposta un’autopsia sul cadavere del bambino per capire le cause della morte. Probabilmente il piccolo è deceduto a causa di una malattia, ma i genitori non accettando la sua morte hanno lasciato il suo cadavere all’interno della sua stanza. Ad ogni modo i genitori sapevano della malattia del figlio, ed è stato il padre in prima persona a dichiarare di non credere alla medicina ufficiale e ad aver dato al figlio “trattamenti alternativi” per curarlo. Tuttavia i genitori sono ora ricoverati al centro psichiatrico di Salt, vicino a Girona, in attesa di comparire davanti al giudice.