Steve Gohouri, ex calciatore del Bologna trovato morto nel fiume

Lutto nel mondo del calcio: il cadavere del giocatore ivoriano è stato trovato dalla polizia di Duisburg a riva del fiume Reno, ieri 1 gennaio 2016. I suoi parenti erano in ansia visto che non ricevevano sue notizie di lui da tre settimane. Steve Gohuri, l’ex calciatore che ora militava in una squadra di serie D tedesca, avrebbe dovuto raggiungere la famiglia dopo la festa di Natale del TSV Steinbach tenutasi l’11 dicembre.

Steve Gohouri, calciatore morto giocava nel Bologna

Il calciatore purtroppo non è mai partito e non avendo più sue notizie la famiglia ha mostrato l’evidente apprensione. Steve Gohouri ha militato anche nel calcio italiano, nella stagione 2002-2003 al Bologna. Secondo quanto riportato dai media locali l’ex calciatore ivoriano era stato recentemente deluso da una storia d’amore finita male. I suoi cari infatti si preoccupavano proprio del suo stato d’animo e che lo avrebbe indotto a compiere un gesto estremo. Gli appelli per la sua scomparsa avevano fatto il giro del mondo. Secondo altre fonti, invece, il calciatore sarebbe entrato in un giro di usura a causa di una serie di debiti contratti nel tempo, e secondo l’Express Gohouri avrebbe assunto dei farmaci prima di gettarsi nel fiume.

Gohouri ha avuto una buona carriera nel calcio europeo militando prima negli Young Boys in Svizzera fino ad approdare al campionato della Bundesliga, al Borussia Moenchengladbach, passando anche per la Premier League nel Wigan. E a fine carriera aveva accettato offerte nelle serie minori per continuare a lavorare nel mondo del calcio.