La supernova “assassina”, brilla come 570 miliardi di Soli

Una supernova è un’esplosione stellare più energetica di quella di una nova. Le supernove sono molto luminose e causano una emissione di radiazione che può per brevi periodi superare quella di una intera galassia. Un gruppo internazionale coordinato da Subo Dong, dell’università di Pechino, e di cui fanno parte gli italiani Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope, e Filomena Bufano, dell’osservatorio di Catania dell’Istituto nazionale di astrofisica hanno osservato per la prima volta la più brillante supernova mai scoperta prima.

ASASSN-15lh è il nome della supernova “assassina”, 570 miliardi di volte più luminosa del Sole e 20 volte più della Via Lattea, scoperta di recente da un team di ricercatori. Descritta su Science, si trova in una galassia visibile dall’emisfero australe e distante 3,8 miliardi di anni luce; se fosse vicina come la stella Sirio la vedremmo splendere come il Sole. Esplosa con una potenza 200 volte superiore a quella di una tipica supernova, ASASSN-15lh è visibile solo dall’emisfero australe nella costellazione dell’Indiano.
É una delle rarissime supernovae super-luminose (Ssl): finora ne sono state osservate solo poche decine. Secondo Filomena Bufano, studiarla “è fondamentale per interpretare e comprenderne l’origine fisica, intesa come tipo di meccanismo di esplosione e natura della stella progenitrice, probabilmente appartenente alla generazione di stelle formatesi nelle prime fasi dell’Universo“.

Alcune classi di stelle giunte al termine del loro ciclo evolutivo, esplodono in catastrofiche esplosioni, dando luogo a uno degli eventi fra i più brillanti nell’Universo, noto come supernova. Ma anche tra le supernovae sembrano essercene alcune ancora più “super“, tanto da indurre gli astronomi ad assegnare loro l’ulteriore aggettivo “superluminose“. E a ragione, visto che possono essere da 100 a 1000 volte più brillanti delle più comuni supernovae.
Per fare luce sulla nuova supernova scoperta, i ricercatori hanno ottenuto delle ore di osservazione con il celebre telescopio spaziali Hubble.
La supernova assassina è un rompicapo che gli astronomi ora devono risolvere.