Viola Beach, band inglese morta in un incidente stradale in Svezia

Il giorno di San Valentino si macchia di sangue. E’ una vera tragedia quella accaduta oggi in Svezia e che segna l’ennesimo lutto nel mondo della musica. Purtroppo un’intera band ha perso la vita. Si tratta dei membri dal gruppo musicale inglese “Viola Beach” coinvolti in un incidente stradale. Si erano recati nel Regno di Svezia per partecipare ad un Festival. A riferire la notizia è stata la BBC.

Viola Beach morti in un incidente stradale

Tuttavia non sono morti solo i quattro giovanissimi membri della band, ma anche il loro manager. L’auto sulla quale viaggiavano ha fatto un volo di 25 metri precipitando dal ponte di un canale vicino la città di Stoccolma. Avevano un’età compresa tra i 20 e i 23 anni. Tra i testimoni un passante che ha dichiarato: “Un’auto ci ha superato all’improvviso, si è diretta verso sinistra e poi ha attraversato la barriera. Viaggiava sui 70/80 km orari. E’ stato tutto molto veloce”.

Norrköping! We play Dynamo (Hallarna) tonight at 9.30pm!

Pubblicato da Viola Beach su Venerdì 12 febbraio 2016

La band non calcherà mai il palco del Festival di Norrkoping. L’ultimo messaggio è stato postato sulla loro pagina Facebook dove ritrae in una foto uno di loro intento a fumare, ignari che si dirigessero verso la morte. Kris Leonard, River Reeves, Tomas Lowe e jack Dakin erano riusciti a farsi largo nel panorama della musica inglese a partire dal 2015 grazie al loro singolo “Swings & Waterslides” oltre a collaborare recentemente con l’emittente televisiva della BBC.