I parenti di Silvio Berlusconi: “non tornare in poltica”

Potrebbe ritirarsi Silvio Berlusconi? In fondo l’Italia è stata inguaiata un po’ da tutti i premier che lo hanno preceduto e quelli che sono subentrati dopo il suo passo indietro. Almeno lui può vantarsi di essere un grande imprenditore e aver dato posti di lavoro a milioni di italiani. Eppur non si vuole arrendere. Non vuole ritirarsi a vita privata.

Silvio Berlusconi, operato: sostituzione valvola aortica

Dopo l’operazione per la sostituzione della valvola aortica, i familiari, e soprattutto i figli, sono in pena per il padre, che pare sia ansioso di ritornare a far politica. Nonostante tutto il periodo di convalescenza si è allungato, e probabilmente non uscirà dall’ospedale prima del 5 luglio. Dopodiché, Silvio Berlusconi, dovrà continuare anche la fisioterapia, ad Arcore.

I figli lo implorano di non stressarsi, di lasciar perdere Forza Italia, e di riposarsi. Ma come riporta Il Giornale: “Berlusconi non s’è mai appassionato alle beghe interne di Forza Italia, figuriamoci ora“.

In realtà, l’ex premier, vuole lavorare sull’organigramma del partito. Sempre come riporta Il Giornale: “È noto che la Rossi abbia passato una fase non facile perché attaccata da alcuni big. Tra questi il capogruppo al Senato Paolo Romani all’ultimo ufficio di presidenza azzurro. La Rossi aveva anche più volte offerto le sue dimissioni ma il Cavaliere le ha sempre rifiutate“.