Gianluigi Buffon criticato dopo Euro 2016: “Bimbo di 10 anni”

È solo un giovane sincero e che ci ha tanto creduto secondo molti utenti, ma non per Il Fatto Quotidiano che ha pesantemente criticato la reazione del portiere della nazionale, Gianluigi Buffon, per il suo comportamento durante i rigori Germania Italia.

Gianluigi Buffon criticato dopo Euro 2016: "Bimbo di 10 anni"

Un bambino di dieci anni“, così lo ha apostrofato il giornalista del Fatto per la sua reazione durante i tiri in porta in quella partita che è finita con l’esclusione da Euro 2016 dell’Italia. Secondo il giornalista, il suo modo di fare da bambino, non ha giovato nei confronti dei compagni. Ma chi glielo spiega che questo comportamento Buffon lo ha sempre avuto? Quello di voltarsi verso la tribuna, e non guardare i compagni di squadra tirare, è soltanto un gesto scaramantico che accompagna da sempre uno dei portieri più forti del mondo.

Okay, Zaza che insegna la danza della pipì davanti a Neuer ha fatto ridere il mondo – scrive Paolo Ziliani – e Pellè che fa il bullo col portiere preannunciandogli il cucchiaio, salvo poi centrare un fotografo a tre metri dal palo, è stato degno del miglior Fonzie. – Ma ciò che fa infuriare il giornalista è Buffon – Un’originalità cui lui tiene molto, peccato si confaccia di più a un bambino di dieci anni che a un campione di quaranta

Aggiungi un commento!