Più noto come il “mafioso del cinema”, David Huddleston è morto martedì scorso, all’età di 85 anni. Si trovava a Santa Fé. Deceduto per problemi cardiaci ed epatici, come spiega la moglie Sara Koeppe.

David Huddleston è morto

Famoso per aver interpretato il ruolo da protagonista nella pellicola “Il Grande Lebowski“, dei fratelli Coen, 1998. Gli venivano affidati spesso personaggi duri e mafiosi, soprattutto per il suo aspetto corpulento.

Tuttavia sono molti i personaggi importanti che rimangono impressi nell’immaginario della generazione di giovani anni ’80 e ’90. Fu il nonno della famosa serie televisiva “Blue Jeans che gli valse anche una nomination agli Emmy. Presente anche in un’altra famosa serie tv: “Vita da Strega“. Interpretò anche Babbo Natale nella commeida “La storia di Santa Claus” e fu anche il capitano McBride accanto a Bud Spencer e Terence Hill ne “I due superpiedi quasi piatti“.

I due superpiedi quasi piatti

Originario della Virginia, studiò all’American Academy Of Dramatic Arts. Lavorò anche con Mel Brooks in un film comico/western e il regista, che lo volle anche nella sua ultima pellicola “The Producers”, lo ricorda così:

È stato un grande priviegio lavorare con David Huddleston su Mezzogiorno e mezzo di fuoco. La sua interpretazione fu sublime, era un tipo straordinario e ci mancherà moltissimo

Aggiungi un commento!