Si sono preoccupati, e non poco, gli studenti di un liceo campano che accedendo al sito web della propria scuola, questa mattina, hanno fatto una brutta scoperta. Il portale è stato preso di mira dall’Isis.

Isis, attacco hacker: preso di mira il sito del liceo di Caserta

Nella home page del sito infatti si legge e si vede chiaramente il logo dei “Tunisian Fallaga Team“, un gruppo di hcktivisti pro Isis che lo scorso mese hanno attaccato anche il sito della biblioteca appartentente alla Comunità Ebraica di Venezia.

Nella schermata nera, con il logo della crew, compare anche un’altra scritta: “Islam in the only religion” insieme ad un altro messaggio a sostegno dei musulmani della Birmania contro il “terrorismo buddista”.

In base ad alcuni resoconti giornalistici Mjdi, hacker del Califfatto e amministratori di numerosi siti che riconducono all’Isis, sia anche il fondatore del “Fallaga Team”. Il termine “fallaga” significa partigiano. Le origini di questo temine risalgono alla guerra coloniale tra francesi e algerini che risale al ’54 e al ’62. Tuttavia l’attacco al sito web del Liceo Cortese di Maddaloni, in provincia di Caserta, è avvenuto all’indomani dell’arresto del tunisino Mohamed Kamel Eddine Khemirl, accusato di essere un fiancheggiatore dello Stato Islamico.

Lo scopo di questo team sarebbe quello di sottolineare i crimini che vengono perpetrati nei confronti degli islamici nel mondo, supportando così idealmente le operazioni terroristiche dell’Isis.

Aggiungi un commento!