Anima e corpo del famoso robot R2-D2 (C1-P8 nella versione italiana, ndr) del famoso film “Guerre Stellari” non c’è più. È morto l’attore britannico Kenny Baker, era da tempo malato.

Kenny baker è morto: era l'attore del robot in Guerre Stellari

Aveva 81 l’attore che inizio la sua carriera a 16 anni lavorando come Dj, poi comico fino a diventare attore. Ma ciò che lo rende noto in tutto il mondo è il suo ruolo nella fortunatissima saga di “Guerre Stellari” di George Lucas. Era il suo il corpo all’interno del robot che in men che non si dica conquistò tutto il pubblico.

Nel terzo episodio di “Star Wars” tuttavia gli vene reso omaggio elencandolo tra gli interpreti, ma in realtà Kenny Baker non vi partecipò visto che era già malato.

Il primo messaggio di cordoglio per la sua morte sono proprio quelle del regista di “Guerre Stellari”, Lucas:

Kenny Baker è stato un vero gentiluomo e un professionista incredibile che lavorava sodo nelle circostanze più difficili – ha detto George Lucas – Sapeva come far ridere tutti. Era lui il vero cuore e la vera anima di R2-D2 e mancherà tantissimo ai fan e a chiunque lo abbia mai conosciuto

Aggiungi un commento!