Donald Trump, il neoeletto presidente alla Casa Bianca, è stato ricevuto dall’uscente presidente Barack Obama. Il passaggio di consegne delle cariche è avvenuto secondo la tradizione, anche tra Michelle Obama e la signora Trump.

Incontro tra Trump e Obama e intanto l'America si ribella

Tutto sembra essere andato liscio come l’olio ma l’America che non ha votato Trump si ribella, scende in piazza e protesta. Molti sono stati i disordini ieri notte, si sono infatti verificati circa 100 arresti. Solo a Manhattan migliaia di persone hanno marciato fino alla blindatissima Trump Tower.

In altre città, invece, la protesta è stata più dura, come ad esempio ad Oakland dove sono stati lanciati addirittura dei molotov e feriti tre agenti. È un periodo delicato per gli USA. Un presidente eletto, ma contestassimo, non favorisce un clima sereno. Tuttavia Donald Trump procede con la preparazione per la squadra di governo: Jamie Dimon, ad di JPMorgan potrebbe essere un candidato come ministro del Tesoro, mentre Giuliani per ministro per la giustizia.

Aggiungi un commento!