La settimana scorsa Massimo Giletti durante “L’Arena”, in onda ogni domenica pomeriggio su Rai 1, aveva affrontato un argomento molto delicato, accogliendo la denuncia di “e un certo tipo di collusioni che ci sono con i poteri forti in Sicilia“. Per questo è stato minacciato il Capo di Riscossioni in Sicilia, l’avvocato Fiumefreddo, e così, il presentatore Rai si è schierato a favore dei suoi ospiti minacciati.

L'Arena di Massimo Giletti: minacce di morte agli ospiti

Ad essere minacciato di morte anche il capo della Protezione civile in Calabria, Carlo Tanzi. Massimo Giletti tuttavia non si tira indietro e dichiara: “Finché mi lasceranno stare in questo posto io sono con loro e L’Arena è con loro“.

Massimo Giletti si è tuttavia sfogato in diretta dicendo: “io guardo questi signori che ci stanno sicuramente seguendo e dico che per me le minacce e le pressioni che ho avuto anche io sono solo uno stimolo per andare avanti” aggiungendo che gli ospiti minacciati per essere stati ospitati da lui in studio sono: “persone di cui l’Italia dovrebbe essere contenta e sulle quali poggiare il proprio futuro. – conclude così il presentatore – Finché mi lasceranno stare in questo posto io sono con loro e l’Arena è aperta per loro“.

Aggiungi un commento!