Ecco le 10 star di Hollywood più odiate da colleghi e fan

Ecco le 10 star, tra attori e registi, più odiate di Hollywood per il loro carattere o alcune scelte sbagliate che hanno contribuito alla loro perdita di seguito.

Essere una star non è facile, soprattutto se hollywoodiana. Un attore di fama mondiale deve fare i conti con le critiche dei fan dal punto di visto delle scelte lavorative e anche quelle personali.

Per alcune di queste scelte, vuoi frivole e vuoi più gravi, sono 10 le star che sono riuscite ad entrare nella lista delle più odiate al mondo.

Ecco le 10 star di Hollywood più odiate da colleghi e fan

 

10. Kristen Stewart

Al decimo posto troviamo la tar della saga di “Twilight” Kristen Stewart e andiamo subito al sodo. Si è conquistata l’odio dei fan dopo aver tradito il suo fidanzato, Robert Pattinson, e dopo aver assunto atteggiamenti controcorrente.

9. Adam Senderl

Eh si sembra strano ma proprio l’attore che ci ha fatto tanto ridere, e ancora ci strappa un sorriso, grazie alle sue commedie, ha perso seguito a causa di alcuni flop. Adam Sandler ha anche tentato un ritorno su Netflix, ma pare che anche questo non sia stato un grande success.

8. Gwyneth Paltrow

L’attrice britannica non è amata dalle pagine della gossip, o meglio non è amata da fan e colleghi per via del suo atteggiamento trobbo “bon ton chic” e dopo alcune dichiarazioni, o meglio consigli di salute da seguire come quello di utilizzare clisere a base di caffè. Con questo infelice racconto ha perso molti consensi

7. Katherine Heigl

Alzi la mano chi non ha mai visto una bella commedia con Katherine Heigl. Siamo abituate a ridere con lei e di lei in “27 volte in bianco” o ancora “La dura verità”. Ma a dispetto dei suoi ruoli sembra che la Heigl sia davvero insopportabile sul set e poi pare abbia l’abitudine di criticare il film in cui recita dopo averli pubblicizzati.

6. Mel Gibson

Ma questa non è una novità. Il premio Oscar 1996 per “Mad Max” ha compiuto più volte lo stesso errore durante la sua carriera. Non solo per la vita sregolata ma anche per gli insulti antisemiti nel 2011 e nel 2014.

5. Shia Labeouf

Una delle star di “Trasformers” ha perso seguito dopo le scelte di alcuni film, di cui molti indipendenti. Ciliegina sulla torta che non è piaciuta ai fan è stata quella di sfilare sul red carpet, per il film “Nymphomaniac” con un sacchetto di plastica in testa che portava la scritta “I’m not famus anymore”.

4. Woody Allen

Sono diversi gli scandali che girano intorno al nome del regista e attore Woody Allen. Quello in testa è stata la relazione con la figlia della compagna, una 19enne. E quando uscì fuori l’episodio fu scandalo. Ad ogni modo, Allene e Soon-Yi, all’epoca appena maggiorenne, sono sposati dal 1997, ma i suoi fan e le persone non hanno dimenticato questa storia.

3.  Charlie Sheen

Ha vissuto il suo periodo di successo negli anni ’80 grazie ad alcuni film comici. Dal 2003 al 2011 è stato la star di una delle serie tv americane più seguite “Due uomini e mezzo”, ma i problemi con la droga e la rabbia sono sempre emersi dal suo privato. Accusato di violenza domestica dalla moglie, si è poi risposato con la diva dei film a luci rosse Brett Rossi e anche lei lo accuserà di maltrattamenti e minacce. Oggi Sheen si occupa di prevenzione dell’Aids dopo essersi dichiarato sieropositivo.

2. Stephen Collins

Quel pastore tanto buono di “Settimo Cielo” è stato al centro di uno scandalo qualche anno fa ammettendo di aver molestato tre minorenni tra gli anni ’70 e ’90. A causa di questi episodi ha anche ammesso di essere in terapia.

  1. Bill Cosby

Il primo posto è tutto per lui. La star, e papà tanto premuroso, dei “Robinson” è stato denunciato diverse volte per abusi sessuali. Tutto inizia nel 2014 e oggi le denunce a suo carico sono circa 50. Le donne raccontano di essere state drogate e poi violentate. La causa contro di lui è partita nel 2017. La cauzione fissata da pagare è di 1mln di euro e lui ne ha pagato solo il 10%.