Sembra non essere una figura “mitica” quello dell’uomo che governa il mondo. È definito il papa nero è si tratta del capo della compagnia dei Gesuiti, Adolfo Nicolàs che viene eletto a vita. Il papa nero infatti pare controlli l’intero sistema bancario di quelle che crediamo siano le grandi potenze della terra come: CIA, FBI, NSA, SIS, MI6, Scotland Yard, Mossad, CSIS, DGSE, FSB.

Controlla dunque anche il Vaticano che possiede il 60% di tutte le terre di Israele e la Terra del Monte del Tempio di Salomone. Ergo è superiore al Papa e a qualsiasi altra figura cattolica e dunque potere decisionale sugli: illuminati, sionisti, Elite globalisti, Council on Foreign Relations, Bilderberg Group, Massoni , Consiglio della 300, il concilio di trento, i Cavalieri Templari, Cavalieri di Colombo e dei Cavalieri di Malta.

Il “Papa nero” è l’uomo nell’ombra che comanda il mondo

Dalle informazioni reperite in rete e in alcuni archivi pare che i gesuiti si siano infiltrati ovunque e soprattutto nelle cariche istituzionli più potenti al mondo, nei governi e tra i leader come Obama, Rudd, Blair, Jintao, Sarkozy, Peres.

Adolfo Nicolàs

Il papa nero, chiamato così per via degli abiti che indossa, viene eletto a vita dalla Congregazione generale dell’ordine. Il preposito generale, detto anche Generale, o Papa nero, può tuttavia dimettersi, cosa avvenuta per esempio nel caso di padre Peter Hans Kolvenbach, penultimo generale della Compagnia.

ELENCO DEI SUPERIORI GENERALI
1. Ignazio di Loyola (19 aprile 1541 – 31 luglio 1556)
2. Diego Laínez (2 luglio 1558 – 19 gennaio 1565)
3. Francesco Borgia (2 luglio 1565 – 1º ottobre 1572)
4. Everardo Mercuriano (23 aprile 1573 – 1º agosto 1580)
5. Claudio Acquaviva (19 febbraio 1581 – 31 gennaio 1615)
6. Muzio Vitelleschi (15 novembre 1615 – 9 febbraio 1645)
7. Vincenzo Carafa (7 gennaio 1646 – 8 giugno 1649)
8. Francesco Piccolomini (21 dicembre 1649 – 17 giu 1651)
9. Luigi Gottifredi (21 gennaio 1652 – 12 marzo 1652)
10. Goschwin Nickel (17 marzo 1652 – 31 luglio 1664)
11. Giovanni Paolo Oliva (31 luglio 1664 – 26 novembre 1681)
12. Charles de Noyelle (5 luglio 1682 – 12 dicembre 1686)
13. Tirso González de Santalla (6 luglio 1687 – 27 ott 1705)
14. Michelangelo Tamburini (31 gennaio 1706 – 28 feb 1730)
15. Franz Retz (7 marzo 1730 – 19 novembre 1750)
16. Ignazio Visconti (4 luglio 1751 – 4 maggio 1755)
17. Luigi Centurione (30 novembre 1755 – 2 ottobre 1757)
18. Lorenzo Ricci (21 maggio 1758 – 16 agosto 1773)
19. Tadeusz Brzozowski (7 agosto 1814 – 5 febbraio 1820)
20. Luigi Fortis (18 ottobre 1820 – 27 gennaio 1829)
21. Jan Roothaan (9 luglio 1829 – 8 maggio 1853)
22. Pierre-Jean Beckx (2 agosto 1853 – 4 marzo 1887)
23. Anton Anderledy (4 marzo 1887 – 18 gennaio 1892)
24. Luis Martín (2 ottobre 1892 – 18 aprile 1906)
25. Franz Xaver Wernz (8 settembre 1906 – 20 agosto 1914)
26. Włodzimierz Ledóchowski (11 febbraio 1915 – 13 dic 1942)
27. Jean-Baptiste Janssens (15 settembre 1946 – 5 ott 1964)
28. Pedro Arrupe (22 maggio 1965 – 3 settembre 1983)
29. Peter Hans Kolvenbach (13 settembre 1983 – 14 genn 2008)
30. Adolfo Nicolás (dal 19 gennaio 2008)

L’ attuale Superiore dei Gesuiti è lo spagnolo padre Adolfo Nicolás, eletto il 19 gennaio 2008. La compagnia ha attualmente sede a Roma e continua a coinvolgere nelle sue molte attività persone, credenti e non credenti, in più di 100 Paesi.

Aggiungi un commento!