Uno spaventoso incendio è divampato oggi nella zona industriale di Piediripa, alla Orim, in provincia di Macerata. Erano le 16:30 circa quando una colonna di fumo si è levata alta in cielo. A seguire anche i boati d’esplosione.

L’incendio è divampato all’interno dei locali di una ditta che si occupa dello smaltimento dei rifiuti. I vigili del fuoco sono intervenuti insieme adi tecnici dell’Arpam. Domare le fiamme non è stato facile, tuttavia, e per fortuna, pare non ci siano feriti, almeno per ora.

Incendio a Macerata: una grave esplosione e una grande paura

Maxi incendio a Macerata: evacuata tutta la zona

A scopo precauzionale sono stati evacuati anche gli uffici e i vicini ambulatori dell’Asur. L’aria risulta adesso irrespirabile. Il fumo ha continuato ad elevarsi alto in cielo e a propagarsi tanto che alle 18:30 è stato evacuato anche il centro commerciale Vl di Chienti.

Sul posto dell’incendio sono intervenuti anche il sindaco Carancini con gli assessori Canesin e Iesari oltre al comandante provinciale dei carabinieri e il comandante dei vigili del fuoco. Il primo cittadino inoltre dirama l’allerta: “In via precauzionale restate in casa e chiudete le finestre. Limitate gli spostamenti inutili. Non raccogliete materiale rinvenuto a terra di alcun genere.

Aggiungi un commento!