Parigi, sparatoria sul set del video di Booba: ferito il manager

Una feroce aggressione, stanotte, a Parigi, sul set del videoclip del rapper Booba. Gli aggressori armati di pistole e mazze da baseball hanno ferito tre persone.

Nuova aggressione alla troupe di uno dei rapper francesi più noti e discussi della scena contemporanea. Durante la notte un gruppo armato ha fatto irruzione sul set in cui si stava registrando il videoclip di Booba. Il fuoco è stato aperto in un hanger dismesso a Aulnay-sous-Bois, nella banlieue di Parigi. La paura è stata tanta ma per fortuna si registrano solo tre feriti e non in maniera grave. Sul posto si trovavano almeno 20 persone. Il rapper invece era già andato via.

Sparatoria a Parigi sul set del rapper

Non si sa chi siano gli aggressori visto che sono riusciti a fuggire prima dell’arrivo della polizia. Ricordiamo inoltre che Booba in passato si è già trovato a scontrarsi con rapper rivali. La scorsa estate, al gate dell’aeroporto di Orly, Parigi, lo scontro con il rapper Kaaris sfociò in una gigantesca rissa. Entrambi furono condannati a 18 mesi di carcere e a pagare una multa di 50mila euro.

Ferito il manager di Booba

Durante quest’ultimo assalto pare che gli aggressori cercassero proprio lui. Armati non solo di pistole ma anche di mazze da baseball, hanno ferito i presenti e aperto il fuoco contro il manager di Booba colpendolo alla coscia.

Parigi, sparatoria sul set del video di Booba: ferito il manager