Giovanni Quarisa, l’uomo più vecchio d’Italia compie 110 anni

È Giovanni Quarisa l'uomo più vecchio d'Italia che oggi compie la bellezza di 110 anni e tra l'altro portati benissimo.

Ancora in ottima forma l’uomo più anziano d’Italia. Si tratta del signor Giovanni Quarisa che oggi compie 110 anni. Originario di Trevigiano di Pieve del Grappa, è nato il 24 agosto del  1909 e attualmente risiede a bassano del Grappa. È di conseguenza anche l’ex carabiniere più vecchio del Belpaese visto che ha prestato servizio nell’arma da quando aveva 20 anni.

L’uomo più vecchio d’Italia ha 14 nipoti

Giovanni è ovviamente nonno e la sua vita è piena di nipoti e pronipoti. Ha due figli, la più grande 79enne, quattro nipoti e dieci pronipoti; il più piccolo ha 5 anni. Insomma un uomo che è vissuto durante i due conflitti mondiali. Nel 1941 partito per la Seconda Guerra mondiale fu fatto prigioniero a Dubrovnik dove trascorse due anni.

Per fortuna dopo quei brutti ricordi Giovanni Quarisa ha vissuto una vita migliore e oggi festeggia il suo compleanno non solo insieme ai parenti ma anche a importanti esponenti dell’arma dei Carabinieri. Ai festeggiamenti anche l’ex sindaco del Paese mentre il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha inviato una lettera per porgergli gli auguri di buon compleanno

Cento dieci sono un traguardo che, ancor più dell’età anagrafica, inseriscono di diritto un uomo nella storia…caro signor Giovanni, grazie per tutto quello che ha fatto per i nostri territori, da Lei prima vegliati come carabiniere e ora arricchiti con quella tipica saggezza che solo l’età può donarci.

Giovanni Quarisa, l'uomo più vecchio d'Italia compie 110 anni