Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani: addio dopo 13 anni

Dopo 13 anni la coppia si separa. Tra Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani affidano le proprie dichiarazioni ai social.

Si separano dopo 13 anni insieme: addio alla coppia formata da Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani. A comunicarlo sono i due ex attraverso i propri canali social. La rottura non sembra disastrosa e infatti scrivono: “Abbiamo deciso – di comune accordo e con grande rispetto reciproco – di separarci. È stata una scelta consapevole, naturalmente sofferta ma inevitabile“.

Michela Quattrociocche, ha esordito come attrice nella pellicola di “Scusa ma ti chiamo amore“, con Raul Bova, trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Federico Moccia. Lui, Alberto Aquilani, allenatore ed ex centrocampista della Fiorentina, si separano dopo tanti anni d’amore. Dal loro matrimonio celebrato nel 2012 sono nati anche due figli: Aurora, 8 anni, e Diamenta, 5.

Per amore dei figli rimane tra di loro rispetto e affetto. Così prosegue su Facebook: “Resta un grande affetto tra noi, come genitori orgogliosi di aver creato una bellissima famiglia, con due figlie meravigliose, che saranno sempre al centro della nostra vita“. Eppure nell’ultima intervista che la coppia aveva rilasciato a Verissimo nel mese di gennaio, sembravano molto uniti. Aquilani mostrò con orgoglio anche il tatuaggio che riprendeva il volto della moglie. Qualcosa tuttavia deve essersi rotto. Intanto i due ex chiedono alla stampa e ai fan privacy in un momento così delicato per “la serenità e la tutela delle nostre figlie. […] Per questo da oggi non parleremo più di tutto ciò con nessuno. Grazie, Michela e Alberto”.

Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani: addio dopo 13 anni