Prima vittima di Facebook, muore facendo planking

CronacaPrima vittima di Facebook, muore facendo planking

Data:

SYDNEY – Prima vittima in Australia del planking, ultima moda fra i cultori dei siti sociali in internet, nel quale i partecipanti si stendono bocconi in ambientazioni differenti e spesso pericolose, per poi condividere le immagini su Facebook. Un giovane di 20 anni, Acton Beale di Brisbane, è precipitato ieri dal settimo piano dopo essersi disteso sulla ringhiera di un balcone mentre un amico lo fotografava. Il vice commissario di polizia Ross Barnett ha detto che il giovane aveva bevuto alcool in abbondanza e il suo amico l'ha confermato.

I planker australiani non sembrano però scoraggiati e promettono di continuare. "Gli incidenti avvengono tutti i giorni. E' una maniera davvero tragica di finire così, ma se le persone si scontrano con l'auto e muoiono, non per questo smetteremo di guidare l'auto", ha scritto sul suo sito il fondatore della Planking Association di Brisbane, Richard Litonujua, raccogliendo i consensi di molti 'affiliati'. I sostenitori della pagina di Facebook del gruppo Planking Australia sono balzati da 10 a 24 mila in tre giorni la scorsa settimana.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...