25.7 C
Napoli
lunedì, Settembre 20, 2021

Alberto Bonanni non sarebbe morto

Le storie pi lette

 

Roma: Sono state smentite le voci circa la morte del musicista romano Alberto Bonanni, 29 anni, in seguito all’aggressione avvenuta sabato notte.

 

È la sera del 25 e la notte del 26 giugno, Alberto aveva appena finito di suonare in un locale del quartiere Monti, in via Leonina, e insieme a un gruppo di amici e conoscenti, il ragazzo si intratteneva  fuori al locale a chiacchierare, quando, tra il gruppo di ragazzi e un residente della zona che lamenta il troppo chiasso si accende una discussione. C'è un botta e risposta a distanza. Nella discussione si inserisce un gruppo di persone, tra cui i due giovani arrestati.
Scoppia il parapiglia quando i due gruppi entrano in contatto senza un apparente motivo. Diversi riescono a fuggire. Il 29enne finisce invece sotto una pioggia di colpi, massacrato, preso a calci e pugni e infine tramortito con un casco.
 Viene trasportato all’ospedale Umberto I dove versa in condizioni gravissime.

 

Due, al momento, le persone arrestate: si tratta di due giovani, entrambi romani di 21 anni, Carmine D'Alise e Christian Perozzi. Futili motivi: l'aggressione potrebbe essere partita a causa di schiamazzi o, come riferiscono gli inquirenti, «per la voglia dei due giovani di marcare il territorio». La dinamica ancora non è molto chiara. Sulla vicenda indagano i poliziotti del commissariato Esquilino e gli investigatori non escludono che possano essere presto individuate altre persone che avrebbero partecipato alla aggressione.

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Parigi, sparatoria sul set del video di Booba: ferito il manager

Parigi, sparatoria sul set del video di Booba: ferito il manager

0
Nuova aggressione alla troupe di uno dei rapper francesi più noti e discussi della scena contemporanea. Durante la notte un gruppo armato ha fatto...
Juan Gabriel è morto: addio al simbolo della canzone messicana

Juan Gabriel è morto: addio al simbolo della canzone messicana

0
Il primo messaggio di cordoglio per la perdita dell'icona della musica messicana, Juan Gabriel, è stata Laura Pausini, la cantante italiana aveva collaborato in...

Ultimi articoli