Comproprietà: alle buste D’Agostino va all’Udinese

Ieri si sono risolte le comproprietà in scadenza questa stagione con le aperture delle buste. Viviano, per un errore burocratico del Bologna, è stato "regalato" all'Inter che se lo aggiudica per 4,1 milioni di euro. La Sampdoria ha perso Mannini non presentando la busta, il giocatore è andato al Napoli che nella sua busta aveva scritto zero (poi diventato 500 euro! cifra minima prevista). La Juventus ha riportato a casa, per ora, Almiron ed Ekdal, D'Agostino è finito dalla Fiorentina all'Udinese. Il Lecce ha riscattato l'attaccante Cacia (l'ultima stagione al Piacenza) ma ha perso Munari tornato al Palermo, che ha rsicattato anche Lanzafame,  temporaneamente visto che sarà inserito nella trattativa con il Chievo per Manovani. Astori è diventato tutto del Cagliari che ha versato 4 milioni di euro al Milan per l'altra metà del giocatore. La Roma ha riportato nella Capitale Guberti e Curci, mentre il Cesena ha riscattato dal Chievo il centrocampista Parolo.