Jim Morrison il Mito

Il 21 giugno, come film in uscita nelle sale italiane troveremo “When You're Strange”, primo film documentario che ripercorre tutta la storia dei Doors, e in particolare quella di Jim Morrison, in concomitanza del 40° anniversario della sua morte.

 

Il documentario ripercorre le fasi salienti della vita di Jim e dei Doors, dal suo incontro con Ray Manzarek nei corridoi dell’università UCLA, dove seguiva il corso di cinematografia, fino alla sua tragica morte, avvenuta a Parigi il 3 luglio 1971: James Douglas Morrison venne trovato senza vita nella vasca da bagno, nella sua casa parigina in Rue de Beautreillis , da Pamela Courson, “compagna cosmica” del poeta cantante. Jim si era trasferito nella capitale francese per dedicarsi interamente alla poesia e per disintossicarsi dall’alcool.

 

Ciò che rende questo progetto unico nel suo genere e imperdibile è che il regista Tom DiCillo utilizza immagini inedite della band e, per la prima volta, il film girato da Morrison stesso ai tempi dell’università. Il documentario così, diventa un racconto avvincente del percorso artistico e umano della rock band e del suo leggendario leader: il lavoro in studio di registrazione, gli incontri con i fan e i concerti, sulnpalco e dietro le quinte,e non manca la produzione poetica del “Re Lucertola”.

 

Naturalmente quando si parla di Jim Morrison non si può non raccontare dei suoi eccessi e della sua personalità complessa, ma il film non vuole marciare su questo aspetto e resta soprattutto il racconto intimo delle relazioni personali tra Jim Morrison (voce), Ray Manzarek (tastiere), Rob Krieger (chitarra), e John Densmore (batteria), la formazione dei Doors, una band che ha dato un contributo considerevole alla storia della cultura rock, realizzando sei album in soli cinque anni. Vincitore del Grammy Award nella categoria Miglior lungometraggio musicale, nella versione italiana è arricchito dalla presenza, come voce narrante, di Morgan dei Bluvertigo, mentre nella versione originale la voce è quella di Johnny Depp, oltre ad una colonna sonora semplicemente strepitosa.