Neinte ‘Media’ per il dissidente Ai WeiWei

CronacaNeinte 'Media' per il dissidente Ai WeiWei

Data:

PECHINO – Per Ai Weiwei niente interviste, Twitter e viaggi per un anno. Sono le condizioni del dissidente cinese che dovrà rispettare dopo il rilascio dal carcere.

Ai, oltre ad essere un affermato artista, è anche attivista. Ha lottato per la libertà di espressione ed il rispetto dei diritti umani in Cina. Acquisisce fama mondiali grazie alle sue imponenti opere artistiche di protesta. La Repubblica Popolare Cinese ha sempre disapprovato le sue iniziative, fino a quando ha preso dei gravi provvedimenti

 

Infatti, da pochi giorni rilasciato, è stato arrestato lo scorso 3 aprile. A maggio la polizia aveva riferito alla stampa di stato che l'azienda controllata da Ai Weiwei aveva evaso "una enorme quantità" di tasse e distrutto documenti contabili. In un modo o nell'altro sono riusciti ad arrestarlo e a farlo tacere. E per questo motivo Ai, in semilibertà, non potrà utilizzare internet e i media in generale.

 

Dovrà inoltre rendicontare dei suoi spostamenti prima di uscire di casa.

Share post:

Altre storie

Seguici su

50,320FansLike
527FollowersFollow
7,000SubscribersSubscribe

Leggi anche
Altre storie

Bologna, tragico incidente stradale: morta una 27enne

Tragico incidente stradale oggi registrato nella provincia di Bologna...

Scuola, bimba si sente male: inutile la corsa in ospedale

Ha incominciato ad avvertire un malore mentre ero a...

Zelensky, disponibile a un accordo: una pace senza la Crimea

Zelensky si apre a prospettive di accordo purché la...

Roma, due sorelle anziane muoiono sole in casa

Roma. Trovate morte in casa, le due sorelle di...