Pietro il Grande (1672)

Pietro I Romanov, in russo Пётр Алексе́евич Рома́нов, Pëtr Alekseevič Romanov, /'pʲɔtr ʌlʲɪ'ksʲɛjɪvɪʧ rʌ'manəf/, detto Pietro il Grande, in russo: Пётр Великий, Pëtr Velikij, /'pʲɔtr vʲɪ'likɪj/ (Mosca, 9 giugno 1672[1] – San Pietroburgo, 8 febbraio 1725[2]), fu zar e, dal 1721, imperatore di Russia. Il suo regno ebbe inizio nel 1682, all'età di 10 anni, in coreggenza con Ivan V, malato sia mentale sia fisico e pertanto impossibilitato a regnare. Alla morte di quest'ultimo, avvenuta nel 1696, Pietro divenne l'unico sovrano fino al 1724, anno a partire dal quale la moglie Caterina I lo affiancò in questo compito. Noto per l'elevata statura, era alto circa due metri.

leggi tutto su wikipedia