25.7 C
Napoli
lunedì, Settembre 20, 2021

Rintracciato un altro dipinto del Caravaggio | Sant’Agostino nello studio

Le storie pi lette

Il Sole 24 Ore ha annunciato sulle righe dell’edizione domenicale l’eccezionale ritrovamento in una collezione privata spagnola di un quadro del Caravaggio irreperibile da metà Ottocento.
A darne notizia è stata la storica dell'arte Silvia Danesi Squarzina, massima esperta della Collezione Giustiniani di Roma.

Il dipinto ritrovato è un olio su tela raffigurante "Sant'Agostino nello studio" , che corrisponde esettamente al quadro commissionato a Caravaggio dal marchese Vincenzo Giustiniani che lo fece schedare come opera del Merisi nell'inventario di casa, redatto nel 1638. Il dipinto rimase per secoli nelle collezioni romane dei Giustiniani (tutti gli inventari lo citano con precisione), fino a che, a metà Ottocento, la tela finì a Pantaleo Giustiniani Recanelli, erede di tutti i beni dei Giustiniani, il quale vendette il quadro a un collezionista spagnolo, che appose sul retro del dipinto una targhetta nella quale annotò in spagnolo che il dipinto da dove proveniva dalla Casa Recanelli di via del Governo Vecchio, cioè da Palazzo Giustiniani in Roma, dando così un’ulteriore conferma dell’attribuzione dell’opera.

Altre storie

Potrebbe anche interessarti

Il mondo Perugina sorprende ancora con il Bacio Gold al caramello

0
Lasciamoci coccolare da un pensiero dolce. Settembre è ormai arrivato, il caldo man mano si attenua e aumenta invece la voglia di caldo e...

“Elogio alla dolcezza”: è la vera forza che ci salverà dall’egoismo...

0
Lontano da facili lirismi, il saggio di Beatrice Balsamo è un inno alla dolcezza. Una virtù ormai rara ma che va preservata perché capace...

Ultimi articoli